Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot LA JUVE “SBANCA” ROMA ED E' CAMPIONE D'INVERNO

dot NUOVO ANNO VECCHIE E “SANE” ABITUDINI!

dot CI SIAMO ANCORA UNA VOLTA SUPERATI! IMMENSI!

dot TESSERE E CAPPELLI IN LANA IN CONSEGNA A TUTTI I SOCI

dot SUPERCOPPA MERITATAMENTE ALLA LAZIO

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
dot News anno 2020
   
 
RACCOLTI 3.000 EURO PER GABRIELE. ONORE A NOI!
 

Domenica 12 gennaio in occasione della partita Roma – Juventus, abbiamo ufficialmente concluso la nostra iniziativa benefica collegata alla tradizionale festa natalizia, tenutasi lo scorso 27 dicembre. Quest'anno come oramai noto abbiamo sostenuto il piccolo GABRIELE CAPURSO un ragazzino andriese di 14 anni affetto da una terribile distrofia muscolare, la duchenne, una delle più tremende! Sin da subito la sua storia, raccontataci dal papà Saverio, ci ha colpiti. Lo abbiamo visto frequentare il Club settimana dopo settimana con la sua sedie a rotelle. Lo abbiamo visto gioire per un gol della nostra Juventus. Quello che abbiamo fatto va oltre ogni più rosea immaginazione. Aver raccolto ben 3.000 euro, frutto della lotteria e delle tante donazioni volontarie ci ha fatto comprendere quanto grandi siamo. La sensibilità dimostrata da tutti noi non ha eguali. 3.000 euro non cambiano certamente la vita ma aiuteranno la famiglia ad affrontare il percorso della malattia con più serenità ma soprattutto con più forza, quella che tutti noi siamo stati capaci di trasmettere loro. Alla presenza di oltre 200 soci, come testimoniato dalle foto inserite nella gallery di Roma – Juve, domenica sera abbiamo consegnato l'assegno simbolico e la ricevuta del bonifico eseguito tra gli applausi ed i ringraziamenti della famiglia Capurso con Gabriele ovviamente li presente. Anche lo Juventus Club Barletta non ha fatto mancare il suo sostegno all'iniziativa presenziando alla cerimonia di consegna con il Presidente Luigi Zagaria e due componenti del Club a dimostrazione del nostro solido legame di amicizia. La prossima mission sarà portare Gabriele a Torino per assistere ad una gara della nostra Juventus all'Allianz Stadium. Un sentito ringraziamento va a Mario Borraccino giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno per l'attenzione dimostrata nei confronti dell'iniziativa oltre alla Redazione di AndriaLive per l'articolo dedicato al piccolo Gabriele. Grazie a tutti i soci e simpatizzanti che hanno contribuito a questa grandiosa raccolta fondi dimostrando che lo JUVENTUS CLUB ANDRIA è davvero tanta ma proprio tanta roba!

FORZA GABRIELE, AVANTI NOI! INSIEME VINCEREMO LE PROSSIME SFIDE!

 

 
 
LA JUVE “SBANCA” ROMA ED E' CAMPIONE D'INVERNO
 

La Juve torna ad espugnare l'Olimpico di Roma sponda giallorossa dopo quasi 6 anni dall'ultima affermazione. Vincere a casa della Roma non è mai stata semplice da sempre. Averlo fatto nella giornata più importante acquisisce un valore ancora più grande. Giornata importante perchè l'Inter veniva dal pareggio casalingo abbastanza fortuito contro l'Atalanata è per essere campioni d'inverno bisognava vincere ad ogni costo. Non era semplice farlo ma la Juve lo sappiamo che quando è chiamata a fare risultato a tutti i costi riesce sempre nell'intento! Ribadiamo quello che da anni affermiamo: il titolo di campioni d'inverno non serve a nulla, ma lasciato a “quelli la....” avrebbe dato fastidio! Dunque bene così, Juventus prima con quelli la sempre dietro ad inseguire. Ristabilito l'ordine. Adesso inizia la lunghissima volata verso il titolo, fatta di altre 19 tappe. Noi partiamo in pole position....per poter poi festeggiare a maggio quando realmente conta come da 8 anni a questa parte!

1-2 il risultato finale, con i gol della Juve arrivati nella parte iniziale del match dove la Juve ha approfittato di una Roma in bambola. Prima Demiral poi Cristiano Ronaldo su calcio di rigore avevano portato sullo 0-2 i bianconeri. Poi la Juve ha solo gestito il doppio vantaggio rischiando qualcosa nel finale di primo tempo concedendo delle insidiose punizioni ai giallorossi che sono stati rimessi in pista nel secondo tempo a causa di un ingenuo fallo di mani di Alex Sandro. Di li poi ordinaria amministrazione per la nostra difesa che ben si è comportata con la terza marcatura sfiorata in due occasioni ed arrivata grazie ad Higuain ma annullata per questione di centimetri. Assurdo, non si possono annullare reti del genere.....un lutto per il gioco del calcio! Ma alla fine con qualche sofferenza la Juve ha condotto in porto una vittoria come detto fondamentale. Una partita che ha purtroppo registrato i due gravi infortuni al nostro Demiral e al romanista Zaniolo, cuore bianconero....entrambi accomunati dallo stesso destino. Peccato perchè trattasi di due giocatori davero bravi. Il nostro Demiral aveva acquistato da qualche settimana la fiducia del mister che lo stava schierando titolare. Adesso lo abbiamo perso per tutto il proseguo della stagione una perdita importantissima se pensiamo che in quel ruolo abbiamo già Capitan Chiellini fuori. Adesso tutto sarà nelle mani di Bonucci, De Ligt e Rugani in attesa di recuperare definitivamente proprio il Chiello! In bocca al lupo ai due calciatori, anche al romanista Zaniolo al quale auguriamo una pronta ripresa magari in tempo utile per partecipare all'Europeo con la nostra nazionale. Al Club una affluenza da record domenica sera. Sembrava una gara Champions. Davvero incredibili i numeri che stiamo registrando presso la nostra sede, sinonimo di grande attaccamento prima al Club, poi ovviamente verso la squadra. Del resto non avendo organizzato la trasferta a Roma in via ufficiale per via dell'assurdo prezzo del biglietto, tutti ci siamo riversati in sede. Nonostante la mancata organizzazione della trasferta oltre dieci soci sono comunque partiti verso Roma posizionandosi chi nei distinti ospiti come Vittorio Tesoro, Marco e Giuseppe Lambo e chi invece tra Curva Nord, Montemario e Tevere, immischiati ai romanisti e godendo come matti alla fine per la vittoria. Tanti i video arrivati dalle varie angolazioni dell'Olimpico sia al SIUUUUUU che ha accompagnato l'ennesima rete di CR7 che al saluto della squadra a fine gara sotto il settore. Insomma anche a Roma i tifosi della Juve erano in ogni dove, molti imboscati ma c'erano. Noi come detto non abbiamo assolutamente voluto darci in pasto alla SOCIETA' DI MAGNACCIONI quale si è confermata essere l'AS ROMA per il terzo anno di fila, applicandoci un prezzo a dir poco assurdo di 65 euro comprese le varie prevendite Vivaticket e ricevitoria......Se i tifosi del Parma hanno deciso di disertare la trasferta a Torino di domenica prossima stante il prezzo del settore ospiti a 43 + prevendita, noi allora cosa dovremmo dire????? 

PREZZI POPOLARI PER SETTORI POPOLARI! Abbiamo lasciato liberi i soci che hanno voluto comunque esserci seppur autonomamente. Da apprezzare l'aver voluto da parte loro rappresentare il club con tanto di sciarpa ANDRIA PRESENTE, ritratta con sullo sfondo la Sud giallorossa.

Al Club si è poi svolta, tra il primo ed il secondo tempo della partita, la cerimonia di consegna dell'importo dei 3.000 euro rinveniente dalla raccolta fondi posta in essere in favore del piccolo Gabriele in occasione della nostra tradizionale festa natalizia. Bellissimo gesto da parte di tutti noi di cui vi raccontiamo in articolo a parte.

Testa alla gara di Coppa Italia che ci vedrà contendere i quarti di finale all'Udinese. In 4 i nostri soci che ci rappresenteranno come al solito dai gradoni della Curva Sud!

JUVENTUS CLUB ANDRIA, A MODO NOSTRO SEMPRE!

 

 
 
NUOVO ANNO VECCHIE E “SANE” ABITUDINI!
 

Innanzitutto carissimi soci e lettori di questo sito, siamo qui a formularvi ancora una volta i nostri più cari auguri di un Buon Anno 2020 che possa essere pieno di soddisfazioni sportive come lo sono stati i precedenti 8! A chi invece viene a sbirciare nel nostro sito, a chi vive di invidia, a chi vive di insoddisfazioni, a chi vive odiando la Juve, non possiamo che augurarVi tanti altri anni come gli ultimi. Questo vi meritate visto che le vostre squadrette dalla Serie A all’Eccellenza vi regalano soltanto amarezze e dolori. Chiusa questa doverosa parentesi ci tuffiamo nel primo articolo del nuovo anno. Come recita il titolo, nella prima partita dell’anno sia la Juve che il nostro Club hanno voluto ribadire le vecchie e sane abitudini a cui siamo abituati. Ovvero vincere e soprattutto seguire la Juve dal vivo in gran numero. La Juve alla ripresa del campionato nella giornata dell’Epifania ha riservato a noi tifosi una calza piena di tanti gol. 4-0 il risultato finale con Cristiano Ronaldo in gran spolvero autore della sua prima tripletta italiana nel campionato, la seconda da quando alla Juve, la prima l’aveva rifilata all’Atletico Madrid in Champions. Una gara che la Juve ha comandato dall’inizio alla fine, con un Cagliari che è stato sempre limitato nel gioco e nelle ripartenze da una Juve cinica, attenta e spesso spettacolare nella manovra che aveva visto qualche difficoltà di troppo nella prima frazione chiusasi infatti sullo 0-0. Poi al primo errore difensivo dei sardi la Juve ne ha approfittato. Di li in avanti la “scatoletta” delle sardine….è stata aperta con la Juve che ha pigiato il piede sull’acceleratore. Di Higuain subentrato ad un bravissimo ed applaudito Dybala, l’altra rete. Bene così, adesso bisogna macinare punti e vittorie sino alla ripresa della Champions, bisognerà gioco forza cercare di staccare l’Inter per arrivare allo scontro diretto con un vantaggio in classifica. Noi ci crediamo più di ieri, crediamo nel gioco e nelle idee di Maurizio Sarri così come crediamo nella nostra ampia rosa che pochi in Europa possono permettersi. Anche noi abbiamo iniziato l’anno alla grande così come ha fatto la squadra. Arrivare a Torino in ben 41 unità per uno Juventus – Cagliari è un qualcosa di semplicemente grandioso, che in pochi possono permettersi di fare. Un bus con tante donne e bambini, un'altra bellissima trasferta targata Juventus Club Andria che ha dimostrato tutta la sua grandezza, tutte le sue capacità organizzative, tutta la sua mentalità. Solo applausi per questi soci partiti domenica sera alle 20 da Andria è rientrati all’alba del martedì mattina in tempo utile per far ritorno al lavoro o a scuola dopo le lunghe vacanze natalizie. Oramai i nostri numeri sono così importanti che fanno arrossire chiunque. Oltre 800 soci (ad oggi per la precisione siamo a 815), un seguito nelle trasferte incredibile fanno del nostro Club i numeri 1 non solo a livello di Juve ma in generale sul territorio ed oltre….Giunti a Torino alle 08,30 circa, dopo aver fatto all’alba la consueta lotteria a bordo bus che ha visto in palio la terza maglia della Juve di Paulo Dybala, vinta dalla figlia del nostro segretario Fabio! Poi foto di gruppo sotto allo stadio con lo striscione dedicato ad Alessandro Matera, lo sfortunato ragazzo andriese, figlio di Tonino e nipote del nostro MASSIMO, deceduto prima di Natale. Poi un gruppo si è recato in centro sotto le direttive di Riccardo Matera e Giorgio Nicolamarino mentre il restante gruppo è andato sotto la guida di Fabio a fare il tour dello Stadium & Museum. Alle 12,30 erano già tutti al bus per uno spuntino pre partita, per poi alle ore 13,15 fare ingresso quasi tutti nella Sud primo anello. Qualche birretta qua e la per poi posizionarsi tutti sui gradoni in basso alla sinistra della curva con la nostra nuova bandiera tricolore a sventolare e l’immancabile pezza per Alberto Tesoro. Segni di ripresa del tifo nella nostra curva, a sprazzi ma meglio rispetto alle gare precedenti. E’ pur sempre un inizio. Bello vedere la compattezza dei nostri 30 soci in Sud tutti assieme disposti su tre file. Mentalità! Alla fine della gara tutti felici e contenti si lasciano ritrarre spalle al campo nella consueta foto di rito. Poi subito al bus per ripartire immediatamente considerando che al mattino seguente si aveva tutti la fretta di dover tornare al lavoro. Sosta per cena abbastanza movimentata visto che gli autogrill erano tutti stracolmi di gente. Alla fine riescono a trovare un autogrill meno incasinato ma con il self service chiuso…..accontentandosi dei soliti panini. Giungono ad Andria all’alba stanchi ma prontissimi per affrontare una giornata di studio o lavoro. Davvero complimenti a questi 41 soci che hanno in gran numero rappresentato tutto lo JUVENTUS CLUB ANDRIA in quest’altra trasferta. Belli vederli tutti con il nuovo cappellino in lana griffato ANDRIA PRESENTE, in testa. Con il materiale del Club ci sentiamo sempre più orgogliosi di appartenere a questa famiglia.

 

RITIRO TESSERE E REGALI

Ricordiamo a tutti i soci che continua la consegna per tutti di tessere e cappello in lana in omaggio o in occasione delle partite della Juventus, oppure in settimana previo accordi telefonici al 320 6209445.

 

RIEMPIAMO LA NOSTRA SEDE CONTRO LA ROMA!

 

Per il terzo anno di fila abbiamo deciso di disertare ufficialmente la trasferta all’Olimpico per la partita Roma – JUVENTUS. Anche in questa stagione l’AS ROMA si è superata nel prezzo del biglietto del settore ospiti con ben 65 euro compresa la prevendita. Cifra vergognosa ed assurda quella che continua ad applicarci la società capitolina. Noi coerentemente alla nostra decisione intrapresa oramai da tre stagioni, non ci saremo in via ufficiale.

A queste cifre non ci stiamo.

Abbiamo ovviamente lasciato liberi i soci di decidere senza precludere la possibilità di esserci a chi voleva farlo. In 5 saranno cmq presenti nel settore seppur come detto non in maniera ufficiale.

In occasione della partita di Roma inoltre, visto che saremo tutti in sede, ne approfitteremo per concludere ufficialmente l’attività benefica posta in essere in occasione della nostra tradizionale festa natalizia, tenutasi lo scorso 27 dicembre presso il DENNY’S PUB. Consegneremo infatti tra il primo ed il secondo tempo della partita, il ricavato della lotteria e delle somme devolute in maniera anonima e volontaria da parte di diversi soci, alla famiglia del piccolo Gabriele Capurso tifoso juventino che frequenta il nostro club affetto dalla distrofia muscolare duchenne, il quale necessita di cure costanti presso l’Ospedale Gemelli di Roma. Sono stati raccolti ben tremila euro (3.000,00), una somma record mai raggiunta prima in altre analoghe attività del nostro Club. Una somma che è stata già bonificata sul conto corrente intestato proprio al piccolo Gabriele. Ancora una volta ci siamo superati, vincendo non solo in campo, non solo sugli spalti ma soprattutto fuori dal campo.

ORGOGLIOSI DI NOI!

 

Nella foto gallery sul sito potrete visionare tutte le foto di quest’altra bellissima trasferta contro il Cagliari.

 

JC ANDRIA, UNICI ED INIMITABILI! AVANTI A MODO NOSTRO!

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.