Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot ASSEMBLEA DEI SOCI: IL DIRETTIVO SI "RAFFORZA"

dot JUVE AGLI OTTAVI DI FINALE DELLA CHAMPIONS! SUPERATA QUOTA 800 SOCI

dot “SPAL...LATA” AL CAMPIONATO!

dot 28 NOVEMBRE ASSEMBLEA DEI SOCI

dot ANDRIA&BASSAVALLE: FRATELLANZA AD OLTRANZA

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
   
 
LA JUVE SBANCA SAN SIRO. COME L’ANNO SCORSO…COME L’ANNO PRIMA…
 

Scusateci per il ritardo con il quale “commentiamo” la vittoria (l’ennesima) a San Siro contro il Milan, che alla vigilia più di un pensierino lo aveva fatto su di una vittoria contro di noi, ma ci siamo volute godere sia la vittoria contro i rossoneri che il periodo di relax concessoci dall’ultima pausa campionato del 2018! La Juve ha dimostrato di essere di un altro pianeta rispetto al Milan, sembrato davvero poca roba al nostro cospetto. Ancora una volta la squadra ha dimostrato che di una partita ne riesce a determinare il bello ed il cattivo tempo. E’ stato proprio così anche a Milano, 0-2 il finale a nostro favore, dopo un avvio devastante che ha visto la Juve passare in vantaggio grazie alla rete di Mandzukic ben imbeccato da Alex Sandro, ad un certo punto del primo tempo si stava per rimettere tutto in discussione a causa di un errore di Benatia che ha regalato un calcio di rigore ai rossoneri. Ma evidentemente la sorte aveva deciso così, stabilendo che Higuain contrariamente a quando vestiva la nostra maglia, non dovesse passare una bella serata da ex di turno. Rigore sbagliato ed espulsione poi nel finale di partita dove l’argentino ha letteralmente perso la testa. Lo comprendiamo è ci dispiace pure, perchè lui voleva restare ad ogni costo, come noi lo volevamo ancora con la nostra maglia. Ma la Società ha purtroppo deciso di cederlo al Milan ed eccolo di fronte come avversario. Ci è sembrato stranissimo vederlo con quei colori addosso soprattutto in quello stadio che ad aprile vide il trionfo della nostra Juve grazie ad una sua incredibile rete a pochissimi istanti dalla fine che ci regalò letteralmente lo scudetto ed una vittoria epica contro i “merdazzurri”, per la cronaca la terza squadra milanese! 

Ma torniamo alla sfida prima della pausa del campionato. Nella ripresa la Juve continuava a mantenere il possesso palla dando sempre l’impressione di poterla chiudere da un momento all’altro ma come sempre per riuscire a segnare dobbiamo faticare e non poco. Ma finalmente arrivava la rete della tranquillità proprio con il solito Cristiano Ronaldo che timbra il cartellino anche a San Siro facendo esplodere di gioia i tantissimi sostenitori bianconeri che affollavano come sempre ogni settore dello stadio. Sembrava si giocasse in casa talmente forte è stato il boato ai gol bianconeri, nonostante l’assenza dei gruppi organizzati e club come noi per la protesta sul caro biglietti che hanno lasciato il settore ospiti mezzo vuoto.

Di questa assenza ne abbiamo parlato anche abbastanza nei precedenti articoli è dunque preferiamo non tornare su questo argomento che però vede già delle piccole conquiste visto i prezzi applicati da Fiorentina e Torino nella prossime trasferte, segno evidente che la diserzione dei gruppi ultras e Club nelle precedenti trasferte qualche effetto lo ha generato. Resta assurdo il prezzo applicato dall’AC MILAN che per la prima volta in 15 anni di Club non ci ha permesso di esserci li a San Siro. Peccato soprattutto per gli oltre venti soci che si erano già prenotati da tempo prima dello stop da noi imposto non appena conosciuti i prezzi. Qualche socio ovviamente ha deciso di partire lo stesso facendolo in maniera autonoma ed acquistando biglietti dei settori di casa. In classifica la Juventus ha mantenuto il vantaggio di 6 punti sul Napoli che ha vinto a fatica a Genova, mentre come era logico aspettarsi (prima o poi) l’Inter è crollata sul più bello a Bergamo dimostrando tutta la sua inesperienza e fragilità. Ora nel prossimo turno alla ripresa del campionato ci attende la Spal rivelazione della prima parte di stagione, squadra rognosa ed imprevedibile che già nella passata stagione riuscì ad imbrigliarci nella gara di Ferrara. Bisognerà prestare molta attenzione soprattutto perchè dopo la pausa del campionato non è mai facile ripartire. Genoa docet!

Contro la Spal incredibilmente partirà un Pullman da Andria con ben 55 persone in viaggio. Segno evidente di come oramai siamo cresciuti nella mentalità che porta I soci a seguire la Juve in ogni gara indipendentemente dall’avversario di turno. Questo Pullman ci riempie ancora una volta di più di tanto orgoglio. Tantissime le giovani e giovanissime leve che si metteranno in marcia verso Torino.

Al Club contro il Milan ovviamente, non essendo stata organizzata la trasferta, per i ben noti motivi, ci siamo ritrovati in tantissimi seguendo la partita come se si fosse allo stadio e festeggiando il compleanno del mitico tesoriere Nicola Pisani che ha offerto da bere a tutti. Poi riunione organizzativa di Fabio che ha dettato “i tempi” del weekend successivo, che sarebbe dovuto essere libero ma come sempre noi organizziamo qualcosa durante le pause del campionato. Questa volta avevamo da dedicarci ai ragazzi del GRUPPO BASSA VALLE giunti ad Andria per una tre giorni da sballo per celebrare la nostra storica amicizia ed unione ed i nostri 15 anni di Club, di cui vi raccontiamo con articolo a parte!

0-2 PER CHI CHIAMA DA FUORI MILANO! NON DIMENTICATELO MAI!

JUVENTUS CLUB ANDRIA, SEMPRE PIU’ FATTI, SEMPRE MENO PAROLE!

ROAD TO 800 SOCI!

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.