Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot TUTTI ALLA FESTA SCUDETTO "W8NDERFUL PARTY"

dot TERMINA A GENOVA UN ALTRA STAGIONE VINCENTE

dot IMMENSAMENTE GRAZIE A TUTTI

dot CHE FESTA, CHE GIOIA, CHE EMOZIONI....

dot IL NOSTRO SALUTO A MAX ALLEGRI

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
NUOVAMENTE PURGATI….COME DA “TRADIZIONE”!
 

L’Inter viene a Torino a fare la partita della vita, giocando al massimo delle proprie forze per ottenere cosa?? L’ennesima sconfitta che come sempre li ha mandati in depressione. Assurdo che abbiano giocato “alla morte” nonostante fossero alla vigilia di una importantissima sfida come quella di Champions dove si giocavano la qualificazione agli ottavi. Ribadiamo per ottenere poi cosa???.... L’eliminazione clamorosa dalla Champions….ahahahahahaahah!

Nuovamente purgati come da tradizione annuale per la nostra immensa gioia. Gli abbiamo fatti illudere, gli abbiamo fatti affannare, gli abbiamo fatti correre per poi al momento giusto colpirli in maniera letale con il solito Mario Mandzukic che ha incornato di testa un cross al bacio proprio di Cancelo che ha disputato contro la sua ex squadra una delle migliori prestazioni stagionali, un crescendo di tecnica e velocità da parte del portoghese. Allegri alla vigilia lo aveva detto, lo Young Boys è più importante dell’Inter perchè potrebbe regalarci un meritato primo posto nel girone…..anche se aggiungiamo noi arrivare primi o secondi non fa molta differenza nella Champions…se sei forte vai comunque avanti contro chiunque. Comunque qualcuno glielo vada a dire a Spalletti di come si preparano certi periodi delicate della stagione soprattutto quando non hai una rosa di primo livello….ma gli intetristi lo sappiamo sono amanti delle illusioni. Hanno davvero creduto che la loro squadra fosse in grado di poter competere per qualche obiettivo….Ancora una volta conquisteranno il vero triplete, quello degli insuccessi stagionali. Contenti loro, stragodiamo noi! Spettacolare è stato vedere come la nostra squdra gli abbia davvero snobbati, prendendosi anche qualche rischio, ma fa parte del gioco, per poi accelerare un tantino è ritrovarsi con estrema facilità sull’1-0, risultato poi finale messo in cassaforte da un SuperChiellini autore di una prestazione strabiliante. Nel primo tempo come detto l’Inter poteva anche passare in vantaggio, visti i ritmi bassi tenuti dalla Juve, ma nella ripresa con il “minimo sforzo sindacale” la Juve ha fatto suo l’incontro facendo arretrare il baricentro agli avversari, quelli del Mai Stati in B (ripescati….) è quelli del Triplete (Prescritti…..)….sempre loro! Se non ci fossero bisognerebbe davvero inventarli!

Abbiamo parlato un po troppo del nulla…..parliamo piuttosto di noi che siamo arrivati a Torino con un Pullman oltre a diversi soci giunti in aereo. Un altra bella “spedizione” composta per lo più da soci nuovi. A bordo pullman, partito alle 22 dalla stazione di Andria, Sabino Chieppa immancabile, con Vito Berardino e Roberto Leonetti a far da responsabili. Andrea Leonetti e Maria Scamarcio li attendevano invece già a Torino. Viaggio come sempre contraddistinto dall’apericena offerto a bordo nelle prime due ore di viaggio. Poi in assoluta tranquillità raggiungono Torino verso le 10,00 del venerdì mattina. Un bel gruppo si dirigeva in visita al Museum e Stadium. Gli altri, chi in centro città, chi a “zonzo” in zona stadio nell’attesa del pranzo di gruppo iniziato alle ore 14,00 con quasi 50 persone a tavola. Grande euforia ed allegria. Alle 18 erano poi tutti al Pullman pronti a ricompattarsi per partire tutti assieme verso la Sud, almeno per chi era in curva. Nutrita la presenza di donne al seguito, ben 5! In curva si posizionano come sempre tutti dietro alle nostre pezze con lo sciarpone del Club in bella mostra. Sciarpone che avevano tutti i soci partiti per Torino in qualsiasi settore. Spettacolo! Buon tifo da parte nostra, con gli interisti che ad un certo punto abbandonavano il settore, svuotandolo nella parte bassa per problemi agli ingressi di un altro gruppo di persone non fatte entrare. Come sempre sono partiti gli sfottò su tutto il territorio nazionale….Gran bella trasferta, da segnalare la presenza di un vecchio socio come Giovanni Liastro alla sua prima allo Stadium molto emozionato. Per un grande juventino come lui è stato per noi motivo di grande soddisfazione l’averlo fatto andare a questa partita. Rientro molto tranquillo è gioioso con i tantissimi soci nuovi, che hanno partecipato alla trasferta, rimasti estasiati dalla nostra organizzazione maniacale. Si è scelto di dare soddisfazione ai nuovi dimostrando ancora una volta di come sia “grande” in tutti i sensi questo Club. Lo zoccolo duro era tutto al Club pieno all’inverosimile con un entusiasmo finale molto incandescente….    

E’ stato tutto bellissimo! Adesso ci attende l’ultima sfida del girone Champions a Berna dove in 7 unità saremo come sempre presenti per la prima volta nella storia di questo Club in Svizzera. A dir la verità il vecchio Club capitanato sempre dal nostro Presidente Francesco Nicolmarino era stato a Basilea per la finale di Coppa delle Coppe del 1984. A distanza di 34 anni “l’Andria gobba” ritorna in terra elvetica.

Alla ripresa del campionato che ci vede adesso a +8 sempre sul Napoli ed un +14 sull’Inter ci attenderà il derby della Mole contro il Toro. Altro impegno difficile, da vincere ad ogni costo. Del resto vincere il più possible sino alla ripresa della Champions sarà fondamentale soprattutto in considerazione del fatto che le dirette concorrenti alla lotta per lo scudetto giocheranno adesso tutte in Europa League al giovedì, quindi altro vantaggio per la nostra Juve!

FORZA RAGAZZI, PARTITA DOPO PARTITA RAGGIUNGEREMO I TRAGUARDI FINALI!

AVANTI JUVE, AVANTI NOI!

 

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.