Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot PRESENTI AL TORNEO PER L'HEYSEL ORGANIZZATO DAL GRUPPO VIA FILADELFIA

dot TUTTI ALLA FESTA SCUDETTO "W8NDERFUL PARTY"

dot TERMINA A GENOVA UN ALTRA STAGIONE VINCENTE

dot IMMENSAMENTE GRAZIE A TUTTI

dot CHE FESTA, CHE GIOIA, CHE EMOZIONI....

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
JC ANDRIA INCONTRA ONDA D'URTO
 
Martedì 29 gennaio è stata scritta un altra splendida pagina della già gloriosa storia dello JUVENTUS CLUB ANDRIA. Da sempre siamo molto attivi ed operativi anche e soprattutto nell'ambito sociale. Lo abbiamo più volte dimostrato di cosa siamo in grado di fare, dal sostegno verso diverse Associazioni e OnLus del territorio e non, alla solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal terremoto nelle Marche. Ma non potevamo restare indifferenti nei confronti di chi da anni si occupa di comprendere quali siano le cause che abbiano portato al manifestarsi di tanti troppi casi di cancro nella nostra Città di Andria. Stiamo parlando dell'Associazione Onda d'Urto Onlus Uniti contro il Cancro presieduta da Tony Tragno con il supporto di diversi medici e volontari che cercano di raccogliere quanti più elementi utili, alla ricerca delle cause. Da un lato con la ricerca scientifica, dall'altro il diffondere in ogni ambito sociale quella consapevolezza civica che possa aiutare tutti a mantenere uno stile di vita ed abitudini più consone ad evitare determinate malattie. Il tutto frutto di autotassazione e contributi volontari. Questa serie di incontri organizzati in ogni angolo della Città sono scaturiti a seguito di un altra morte giovane, quella della sfortunata Terry Calvano, componente proprio dell'Associazione Onda d'Urto. Di li una maggior determinazione alla ricerca di risposte che da tempo le istituzioni preposte latitano nel fornirle. Come detto non potevamo restare estranei da questo tema che ha visto colpire anche diversi soci nel nostro Club, da Lorenzo Lomuscio ad Alberto Tesoro, da Giorgia Lomuscio a Vincenzo Santovito passando per Natalia Sinisi. Tanti troppi casi soprattutto in persone giovani. Per questo una sera in chat del Club un socio Gianni Strippoli ha parlato dell'argomento chiedendo al direttivo tutto di poter magari organizzare un incontro con l'Associazione al fine di approfondire insieme la problematica. Colto il suggerimento al volo da subito Francesco Nicolamarino ha preso contatti con il Dott. Dino Leonetti anima dell'Associazione il quale ha da subito fornito una data disponibile fissata per il 29 gennaio alle ore 20,30. Subito è partito il passa parola tra i soci per far si che l'incontro fosse il più partecipato possibile. Vedere la sala affollata da almeno 200 persone come se stesse giocando la JUVENTUS ci ha reso davvero orgogliosi. Abbiamo fatto davvero una gran bella figura nei confronti dell'Associazione oltre che della Città tutta dimostrando ancora una volta in più, di cosa sia capace il nostro Club, il nostro gruppo dirigente, ogni singolo associato. Alla serata erano stati invitati i familiari dei nostri soci scomparsi per un cancro. La serata inizia con la proiezione di alcune immagini sul maxi schermo proprio in onore dei nostri soci venuti a mancare nel corso degli anni. Belli gli interventi di Giuseppe Lomuscio, papà di Giorgia,  Nunzio Tesoro, fratello di Alberto, di Mario Santovito, fratello di Vincenzo e di Salvatore Lomuscio figlio di Lorenzo. Commosse in sala le vedove Tesoro e Santovito. Utilissime le testimonianze di Riccardo Rutigliano e Riccardo Roberto che hanno raccontato le loro esperienze, per fortuna conclusesi positivamente, delle leucemie dei rispettivi figli. Diversi gli interventi dei soci che hanno posto diverse domande alle quali sono state fornite delle risposte altrettanto importanti da parte di Tony Tragno che ha illustrato importanti dati statistici raccolti nel tempo dall'Associazione, dati che hanno indotto noi tutti ad una approfondita riflessione. L'incontro si è protratto sino alle 23,00 segno evidente dell'interesse da parte di tutti e dell'attenzione sull'argomento altissima. Tantissime le tessere sottoscritte da nostri soci all'Associazione Onda d'Urto, un piccolo contributo che aiuterà certamente ad intensificare la ricerca! Applauditi gli interventi finali di Dino Leonetti come del nostro Presidente Nicolamarino. Complimenti a noi tutti per la risposta che abbiamo dato, dimostrando di essere grandi anche al di fuori del calcio. Non siamo solo biglietti e trasferte. Siamo anche molto altro! Grazie a tutti! Nella gallery alcune foto della serata.
JC ANDRIA #differente 
 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.