Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot PAVEL NEDVED CE L'ABBIAMO NOI!

dot LASCIATECI ANCORA GODERE…..E’ STATO TUTTO MAGNIFICO!

dot CON LA TESTA ALLA CHAMPIONS UNA BELLA JUVE BATTE L'UDINESE

dot LA JUVE ESPUGNA NAPOLI IPOTECANDO LO SCUDETTO

dot LA JUVE VINCE A BOLOGNA NON SENZA PROBLEMI

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
FUGA VERSO LA VITTORIA….+13
 

Tra la Juventus è la sfida contro l’Atletico Madrid, vi era dapprima da superare l’ostacolo Frosinone, sulla carta un impegno abbastanza agevole, ma all’atto pratico c’era da disputare i novanta minuti contro un avversario che nelle ultime uscite in trasferta era riuscito a conquistare i tre punti dando ampi segnali di vita in questa serie A che non vogliono assolutamente abbandonare. Serviva anche per fare le prove generali in vista dell’andata degli ottavi di finale di Champions League che vedrà la Juventus impegnata, nello stadio dove si giocherà la finale di questa edizione, contro l’Atletico Madrid una formazione difficile da affrontare per la grinta che il loro allenatore Simeone riesce a trasmettere ad ogni singolo giocatore.

3-0 è terminata la sfida contro i ciociari con una Juve apparsa molto più brillante rispetto all’ultimo periodo. Con Bonucci e Chiellini entrambi rientrati dall’infortunio la squadra ha riacquistato quella sicurezza e solidità difensiva. Dybala (gran rete la sua), Bonucci e Cristiano Ronaldo i marcatori dell’incontro. Sfida sempre tenuta sotto controllo con la squadra che ha badato soprattutto a non avere noie muscolari ed infortuni. Sugli spalti si è registrato lo sciopero del tifo della Sud a causa delle numerose diffide che sono piovute sul Gruppo Tradizione dopo il derby dello scorso dicembre. Diciamola tutta, non si registra un bel clima tra la Juve ed il tifo organizzato. Se in campo la società sta facendo cose egregie, ci permettiamo di dire che nel rapporto con I suoi tifosi pecca molto. E’ ci dispiace che questo rapporto si stia logorando sempre più proprio nell’anno che invece tutte le componenti dovevano all’unisono remare verso la conquista di quella tanto agognata Champions! Speriamo possa ricomporsi il tutto ma al momento la vediamo difficile, speriamo soltanto che la squadra non ne risenta di questo clima surreale che si registra allo Stadium. I frusinati non tanti per la verità, si sono sentiti più per i cori al nostro secondo portiere Perin per il suo essere di Latina che per il sostegno alla propria squadra. Per il resto atmosfera sempre bella allo Stadium soprattutto all’ingresso in campo della squadra, all’ennesimo goal di CR7 è all’uscita dal campo del campione portoghese. Sfida giocata al venerdì proprio in virtù dell’impegno Champions della Juventus con il weekend trascorso in poltrona a guardare gli altri. Domenica sera la sorpresa è giunta dal San Paolo dove il Toro è riuscito a fermare il Napoli sullo 0-0 consentendo alla Juve di volare a + 13 in classifica un margine di vantaggio di grande sicurezza che ci permette di gestire il doppio impegno Champions è la doppia trasferta in campionato (Bologna e Napoli) in assoluta tranquillità.  

Ecco quello che dicevamo qualche tempo addietro. Ovvero che la Juve deve essere brava a chiudere il campionato molto prima rispetto agli ultimi anni per poi, speriamo, poterci dedicare soltanto alla Champions League. Per poterlo fare bisognerà passare il turno contro l’Atletico per poi in primavera dedicarci anima è cuore a superare gli altri ostacoli verso questo trofeo tanto atteso. Sappiamo che non sarà facile già a partire da Madrid, sappiamo che non basta avere CR7 in squadra, sappiamo che deve girare la maledetta sorte che in questa competizione ci ha sempre voltato le spalle! Noi intanto CREDIAMOCI fortemente, come dovrà crederci la squadra, siamo la JUVE è non dobbiamo aver paura di nessuno!

Anche di venerdì sera non potevamo mancare al fianco della nostra Juve seppur in numero più esiguo, soltanto otto unità, ma pur sempre un numero di tutto rispetto, anzi tanta roba. Tra chi arrivato in aereo è chi arrivato in auto i nostri si sono ritrovati alle 19,30 alla solita trattoria di fronte alla Sud, dove hanno bevuto una birretta nell’attesa di entrare. Alle 20,10 abbastanza in ritardo I nostri sono entrati con Giorgio, Fabio e Maria subito a sistemare striscione e pezze. Alberto e Savino rispettivamente con figlio e fidanzata erano alla primissima volta ed ovviamente super felici. Da apprezzare che abbiano scelto uno Juve – Frosinone per l’esordio allo Stadium. Si posizionano tutti alla destra del nostro striscione con Fabio e Giorgio che trascorrono più di un tempo e mezzo a girovagare per la curva per le solite pubbliche relazioni. Primi due gol erano in prima linea dietro la porta, poi in alto al bar, poi a sinistra….insomma erano ovunque. Terminata la gara, solita foto di gruppo ad immortalare l’ennesima presenza, con Fabio, Florinda, Maria e Giorgio rimasti su per il weekend per un pranzo in compagnia degli amici di Aosta e Bassa Valle a cementare un rapporto di amicizia sempre più solido. Dopo la partita pizza e birra alla Boheme, per poi ognuno recarsi ai rispettivi b&b prenotati. Insomma soliti sacrifice, solito attaccamento dimostrato pur di rappresentare il Club anche di venerdì sera! Onore a chi c’era!

A Madrid per la sesta volta nella storia del Club, la seconda contro l’Atletico, ma la prima nel nuovo stadio WANDA METROPOLITANO, ben 17 i soci che ci rappresenteranno, un gran bel numero per una trasferta importantissima come questa qui. Partiti come sempre in gruppetti e con diverse combinazioni aeree si sono ritrovati tutti li nella capitale spagnola.

 

FORZA & ONORE, JC ANDRIA STORIA DI UN GRANDE AMORE!

 

Visitate sempre la gallery sul nostro sito. Troverete il foto-racconto di ogni trasferta.

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.