Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot PRESENTI AL TORNEO PER L'HEYSEL ORGANIZZATO DAL GRUPPO VIA FILADELFIA

dot TUTTI ALLA FESTA SCUDETTO "W8NDERFUL PARTY"

dot TERMINA A GENOVA UN ALTRA STAGIONE VINCENTE

dot IMMENSAMENTE GRAZIE A TUTTI

dot CHE FESTA, CHE GIOIA, CHE EMOZIONI....

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
GENOA BESTIA NERA DELLA JUVE
 

La Juventus dopo aver pareggiato nella gara di andata allo Stadium per 1-1 (prima partita non vinta della stagione) ha rimediato anche la prima sconfitta stagionale in campionato proprio contro il Genoa che in pratica ha tolto alla Juve ben 5 punti in due gare. Incredibile ma vero. I grifoni si confermano la nostra bestia nera di queste ultime stagioni. 2-0 il risultato finale con un gran gol addirittura dell’ex Sturaro che si prende una bella rivincita. La Juventus, come anche noi tifosi è arrivata al Marassi ancora inebriata dalla splendida vittoria contro l’Atletico che ci ha regalato i quarti di finale della Champions League. Inutile negarlo siamo rimasti tutti fermi alla splendida serata vissuta allo Stadium martedì sera. La squadra doveva gioco forza staccare un attimo la concentrazione prima di rituffarsi subito dopo la sosta per le nazionali nella preparazione alle due difficili gare contro l’Ajax, squadra giovane, veloce è temibilissima. A Genova diciamo che ci siamo concessi una sorta di “ vacanza premio ”. La squadra, seppur al piccolo trotto, aveva tenuto bene il campo passando addirittura in vantaggio grazie a Dybala rete poi annullata dal Var per un presunto fuorigioco iniziale di Emre Can….poi di li in poi hanno tirato i remi in barca permettendo ai genoani di vivere una giornata di gloria grazie a degli errori individuali in difesa. Anche sugli spalti del settore ospiti, come sempre stracolmo, il clima era assolutamente sereno, si sorrideva è si scherzava. Il passaggio ai quarti ha gasato tutto l’ambiente, non si parlava di altro.  

Pensate per un attimo quanto difficile sia arrivare a Genova per seguire la propria squadra del cuore partendo da Andria. Ebbene si, non potevamo mancare anche in questa partita di un campionato quasi vinto, in una domenica all’ora di pranzo. Facile fare I tifosi della Juve soltanto nei grandi appuntamenti. Facile sostenerla soltanto nelle gite in casa….è in trasferta che si fa la differenza ed il nostro Club, il nostro Gruppo ancora una volta si è superato, ancora una volta ha dimostrato tutto il suo grande valore ed attaccamento a questa maglia, a questi colori, a prescindere dall’importanza della partita, a prescindere dall’avversario, a prescindere da ogni difficoltà organizzativa! Noi c’eravamo come sempre li in prima linea al fianco della squadra quasi un ringraziamento per averci regalato contro l’Atletico una serata che difficilmente potremo dimenticare. Noi no, non potevamo concederci una pausa. Per noi seguire la Juve ovunque è oramai uno stile di vita. Un plauso va ai 9 soci partiti in MINI VAN alle 23,30 di sabato sera da Piazza Trieste e Trento dove si erano dati appuntamento. Pazzesco, lasciare le famiglie e mettersi in viaggio percorrendo ben 1.000 km pur di raggiungere Genova. Semplicemente grandiosi. Tutti i partecipanti a questa trasferta sono stati segnati con l’evidenziatore giallo. Per sempre saremo riconoscenti verso questi ragazzi. Loro saranno in prima linea sempre negli eventi che conteranno. Salvatore Lomuscio era a capo di una comitiva molto compatta, che vedeva la presenza di soci del calibro di Michele Leonetti, Rino Losito e Gianni Greco. Ma come non citare anche Pasquale Cipriani e Mimmo Carbutti con Lorenzo Bruno. A completare il gruppo il grande Elisiano con Maurizio saliti rispettivamente a Giulianova e Forli! Viaggio del tutto tranquillo tranne che sulla Parma – La Spezia dove il furgone ha raggiunto picchi di velocità di 180 km/h…..ahahahahahahahah. Arrivano prestissimo a Genova Ovest eludendo il blocco della Polizia e raggiungendo da soli il solito parcheggio ospiti nel piazzale antistante la Fiera di Genova. Di li poi con la navetta hanno raggiunto lo Stadio. Porte ancora chiuse. Alle 11 circa fanno ingress nel settore posizionando le pezze sulla vetrata alla destra del settore inferior. Restano li dietro sulle prime file. Salvatore come sempre trascorre la maggior parte del tempo a “confabulare” a destra e manca…. Del resto la partita riscuoteva poco interesse. Era importante soltanto esserci. Terminata la gara attendono di essere ricondotti al parcheggio per poi solo verso le 16 riprendere l’autostrada per il lungo viaggio verso casa. Che passione e che mentalità che abbiamo dimostrato anche in quest’altra trasferta. Provate a fare quello che facciamo noi in ogni maledetta partita…….non comodamente in aereo….o con presenze sporadiche ed insignificanti….NOI SIAMO NOI!

Rientro con la stanchezza che inizia a farsi sentire. Alla guida si alternano in ben cinque. A Giulianova cenano per poi alle 2 della notte giungere ad Andria con l’orgoglio immenso per esserci stati. Da applausi. Grazie infinite ragazzi.

Anche al Club domenica il clima era molto scherzoso. Si è guardata poco quanto niente la partita, piuttosto si è scherzato tantissimo. Nonostante l’ora una buona affluenza di soci.

Come sempre alla sosta del campionato si è approfittato per organizzare una “serata gobba” per rinsaldare le fila è ripartire più carichi che mai verso questo rush finale che ci attende. In una quarantina hanno risposto presenti mercoledì sera al Denny’s Pub di Marcello Fusaro.

Insomma mentre gli altri si “scannavano” per vincere una partita che potrebbe regalare uno squallido terzo posto…..mentre altri si ritrovano a vivere le solite barzellette di ogni anno….noi ci siamo concessi un altra grande serata per celebrare l’ennesimo momento magico della nostra JUVE! Non finiremo mai di farvi IMPAZZIRE! Voi mi raccomando continuate a rovinarvi il fegato pensando quotidianamente a noi. VI VOGLIAMO SEMPRE COSI’.

Alla ripresa, dopo la domenica che ci ha visto celebrare il primo gol in azzurro di Moese Kean oltre alla vittoria allo Stadium della Juventus Femminile davanti a quasi 40.000 spettatori (altro record stabilito..), ci attenderà l’Empoli partita da vincere per mettere una pietra definitiva su questo campionato in maniera tale da iniziare a preparare tatticamente, mentalmente e fisicamente le due partite dell’anno contro l’Ajax. La testa deve essere soltanto concentrate su quelle due sfide. Anche contro i toscani seppur la partita non rivesta alcuna importanza siamo riusciti ad allestire un Pullman che vedrà salire su a Torino ben 40 soci! Siamo un qualcosa di incredibile per la passion che ci mettiamo.

Nella foto gallery come sempre le immagini della trasferta di Genova.

 

JUVENTUS CLUB ANDRIA PASSIONE & MENTALITA’

 

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.