Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot PRESENTI AL TORNEO PER L'HEYSEL ORGANIZZATO DAL GRUPPO VIA FILADELFIA

dot TUTTI ALLA FESTA SCUDETTO "W8NDERFUL PARTY"

dot TERMINA A GENOVA UN ALTRA STAGIONE VINCENTE

dot IMMENSAMENTE GRAZIE A TUTTI

dot CHE FESTA, CHE GIOIA, CHE EMOZIONI....

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
KEAN ENTRA ED ABBATTE L’EMPOLI
 

La partita contro l’Empoli rappresentava l’inizio di un periodo che potrebbe portare la Juve nella storia. Dopo l’ultima pausa per le nazionali che ha visto il nostro giovanissimo Moise Kean sugli scudi ed autore di due reti in due partite da titolare giocate con la maglia azzurra, la Juventus era chiamata ad alzare da subito l’attenzione per arrivare pronta e determinata alla doppia sfida con gli olandesi dell’Ajax. Per farlo bisgonava iniziare questo rush finale con un altra vittoria per mettersi anche al riparo da eventuali sorprese in campionato viste le ultime partite che ci attendono con squadre tutte a caccia di punti. E’ stata una partita giocata al piccolo trotto dai bianconeri che soprattutto nel primo tempo hanno concesso qualche occasione ai toscani. Praticamente evanescente nel reparto offensive è quando sembrava essere una partita destinata allo 0-0 ecco che Allegri fa entrare in campo il gioiellino Kean che alla prima palla toccata la scaraventa alle spalle del portiere avversario permettendo alla Juve di aggiudicarsi altri tre preziosissimi punti. 1-0 il risultato finale per la gioia di tutto il pubblico (numerosissimo) presente sugli spalti dello Stadium che festeggia il nuovo talento bianconero, idolo incontrastato di questo periodo in cui manca CR7. Si è saputo prendere tutta la scena del momento. Bravo Kean, brava la Società, bravo Allegri ad aver saputo aspettare il momento opportuno per lanciarlo sotto i riflettori. Sembrerebbe un pre destinato visto che ogni palla che tocca la riesce a trasformare in oro. La Juve resiste a +15 sul Napoli a nove giornate dalla conclusione. La nostra trasferta a Torino contro l’Empoli ha visto registrare altri numeri incredibili che avranno lasciato senza più parole chi ci odia o non ci sopporta (non avete idea di quanto ci fa godere questa cosa…..). Portare su a Torino per una gara contro l’Empoli ben 50 soci con un Pullman è un qualcosa di davvero incredibile, un qualcosa di unico che aiuta a comprendere la grandiosità e la mentalità di questo Club che è più di un Club. Partiti alle 21,30 circa dalla stazione di Andria I nostri hanno trascorso in tutta tranquillità il viaggio di andata con Fabio che passava di zona in zona nel Pullman per chiacchierare qua e la con I soci raccontando loro le fatiche organizzative che vedono il nostro Club sempre attento a tutto, senza mai lasciare nulla al caso. Lo vedeno del resto tutti i nostri soci che di settimana in settimana si prenotano per le varie trasferte. Un lavoraccio immane fatto da gente con una passione enorme, una passione unica! Dopo la prima sosta in autogrill in Abruzzo la truppa, composta da diversi ragazzini, crolla svegliandosi all’alba in zona di Alessandria dove si fa colazione di gruppo per poi ripartire verso Torino ed impartire il programma della giornata a tutti, giornata storica che ha visto il nostro Club partecipare per la primissima volta al Terzo Tempo a fine partita in una sala ristorante della Tribuna Centrale con tre calciatori della Juventus, Pjanic, Kean e Bentacour. Emozioni uniche quelle vissute dai nostri 25 fortunati soci che hanno potuto prendere parte a questa cena in compagnia dei tre campioni bianconeri. Un gruppo all’arrivo si è recato a fare il Tour di Stadium & Museum accompagnati da Giuseppe Giannini. La restante parte ha girovagato per il Centro Commerciale o bar dei dintorni tra una birra e l’altra come hanno fatto i nostri condottieri Fabio, Pasquale Cipriani, Michele Leonetti (ancora una presenza in trasferta), Maria Scamarcio e Giorgio Nicolamarino. Alle 13 si sono ritrovati al Bar Elite nei dintorni dello Stadio per salutare gli amici del Gruppo Tradizione con i quali si è bevuta altra birra. Poi il pranzo di gruppo alle ore 14 con due belle tavolate rese allegre da un ottimo vinello che scendeva giù a meraviglia. Alle 16 erano già tutti al Bus per organizzare l’ingresso allo Stadio con tutto il gruppone che andava in Sud che si ritrovava all’esterno nel piazzale antistante. Fabio Fiandanese, Gregorio Del Giudice, Nicola Fuzio tra le presenze storiche. Tutti dentro è tutti posizionati a sinistra dietro le nostre pezze con le donne e le ragazze a farsi immortalare in prima linea. La partita come detto a tratti noiosa, ma ci ha pensato Kean a renderla piccante ed interessante soprattutto poi per chi come detto ha preso parte all’iniziativa del Terzo Tempo. Chi si dirigeva al terzo tempo lasciava gli spalti già 5 minuti prima del termine della gara per ritrovarsi al punto di raccolta. Gli altri lasciavano lo stadio al termine dirigendosi in tutta tranquillità all’esterno per una birra ed una pizza. Terminato il terzo tempo I soci partecipanti facevano rientro al Pullman per ritrovarsi con il resto del gruppo. Alle 22 circa si ripartiva verso Andria, con l’entusiasmo a mille soprattutto di bambini e ragazzini che avevano avuto la possibilità di incontrare e toccare con mano gli idoli bianconeri. Un altra grande giornata targata Juventus Club Andria, un altra grande opportunità offerta ai nostri soci. Ecco l’importanza di essere soci iscritti! In viaggio di rientro la stanchezza la faceva subito da padrona. All’altezza di Modena la prima sosta per poi tirare giù in zona Termoli per la sosta colazione. Arrivano ad Andria alle 10,30 circa della domenica mattina con l’ora in avanti. Complimenti a chi ha saputo scegliere una partita teoricamente meno importante rispetto alla massa che preferisce invece le gare di cartello. Sono queste le partite che poi fanno la “differenza”….ricordatevelo tutti…..I biglietti per le gare important passano anche attraverso queste sfide teoricamente secondarie. Onore a chi ha risposto presente.

 

JUVENTUS CLUB ANDRIA EMOZIONI ALLO STATO PURO!

 

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.