Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot IMMENSAMENTE GRAZIE A TUTTI

dot CHE FESTA, CHE GIOIA, CHE EMOZIONI....

dot IL NOSTRO SALUTO A MAX ALLEGRI

dot VACANZE ROMANE....

dot 5 MAGGIO FESTA NAZIONALE: SAN POBORSKY

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
MILAN ANCORA BATTUTO…TRE SU TRE IN STAGIONE!
 

La partita contro il Milan rappresenta da sempre una partita speciale, una partita dove anche se non hai più obiettivi la vuoi sempre vincere. I milanisti, quelli che oramai vivono di soli ricordi, perchè solo quello gli rimane, speravano, anzi erano convintissimi di portare via punti dallo Stadium almeno in questa stagione in cui la Juve ha chiuso il campionato con largo anticipo e soprattutto perchè con la testa proiettata all’andata dei quarti di finale della Champions. Gli abbiamo anche fatti illudere con la rete del vantaggio che ha dato l’impressione che forse sarebbe stato l’anno giusto per loro con una Juve al piccolo trotto che sembrava quasi disinteressata della partita. Poi è bastato giocare poco più di venti minuti da Juventus per ribaltare la situazione di svantaggio iniziale è fissare il risultato sul 2-1 con reti di Dybala su rigore e Kean ancora lui, autore di un altro gol pesante soprattutto perchè appena entrato in campo. Bello, bellissimo aver rovinato i loro piani Champions ed averli visti usicre dal terreno di gioco come sempre a testa bassa ed arrabbiati per i soliti….”presunti” torti arbitali. Oramai piangere gli riesce bene ma peccato che nessuno se gli caga più…..del resto parlano proprio loro gli unici ad essere stati colti con le mani nel sacco….ed arrestati sul campo nel calcio scommesse del 1980! Che altro dovremmo aggiungere….nulla se non che abbiamo goduto così tanto per averli battuti per la terza volta in stagione, un tre su tre spettacolare che non gli ha lasciato scampo. Prima a San Siro battuti per 0-2, poi a Jeddah in Supercoppa battuti per 1-0 è poi l’ennesima sconfitta da quando mettono piede nello Stadium, l’ottava di fila in campionato. Otto su otto! Ecco spiegato il motivo per cui non molliamo mai il campionato, non molliamo mai lo scudetto. Vederli così mal ridotti, così rancorosi, così depressi credeteci non ha prezzo.

Anche contro il Milan è partito da Andria il solito bus carico di tantissima passione e soprattutto tantissimo cibo per il solito mega pranzo di gruppo. Francesco Nicolamarino, Sabino Chieppa e Nicola Pisani a capitanare il gruppo, un trio “pesante” che non lascia nulla al caso dando enormi soddisfazioni ai soci in viaggio. Solito “apericena” offerto a bordo bus che ha deliziato il palato di tutti i presenti. Quando vi diciamo che siamo i numeri UNO pensate che lo si dica tanto per…..???? ecco perchè gli altri…..soffrono così tanto di invidia per noi e appena possono sfogano la loro repressione sparando le solite “quattro minchiate”…. pensando anche di essere simpatici. I fatti da 16 anni danno ragione solo a noi. Siamo una realtà al momento ineguagliabile senza se e senza ma. Viaggio del tutto tranquillo con arrivo a Torino in tempo utile per il solito tour museum & stadium per chi alla prima volta….incredibile che in ogni partita ci siano sempre quelli della prima volta….non finiscono mai…..Poi alle 14 tutti alla solita trattoria per il mega pranco di gruppo che serve a caricarsi oltre che mentalmente….anche di vino…..ahahahahahahaha!

Prima del pranzo un gruppetto capeggiato da Giorgio Nicolamarino, Maria Scamarcio e Nicola Pisani si è recato a salutare gli amici del Gruppo Tradizione al Bar di ritrovo pre partita. Alle 16,30 terminato il pranzo il gruppo era già bello è pronto per entrare nello Stadio. Tutto il gruppo della Sud primo anello era già bello compatto agli ordini di Nicola Pisani, Giorgio e Maria. Appena dentro posizionano lo striscione al solito posto per poi fare gruppo è di li come sempre seguire la partita. Grande soddisfazione alla fine della gara per questa importantissima vittoria contro i rossoneri che avvicinano la Juve allo scudetto distante adesso soltanto un punto che si cercherà di conquistare in quel di Ferrara. Viaggio di ritorno del tutto tranquillo con arrivo ad Andria al mattino verso le 08,30. Volti felicissimi per esserci stati ancora una volta è per aver rappresentato il Club in quest’altra ennesima trasferta. Onore a noi per quello che da anni facciamo. La testa era comunque inevitabilmente già proiettata alla difficile trasferta di Amsterdam dove in 13 nostri ragazzi saranno dentro grazie ai biglietti ricevuti oltre a chi seppur con voli prenotati non ha purtroppo avuto il tagliando a causa del settore ospiti piccolo e soprattutto per una gestione che riteniamo sbagliata da parte della Società nella distribuzione per i vari canali dei biglietti stessi. Peccato perchè Club come il nostro meritavano di portare dentro al settore tutti i soci prenotati, non fosse altro per quello che facciamo da sempre, nel bene e nel male! Pazienza ne abbiamo preso atto, soprattuto chi rimasto senza tagliando. Noi come sempre ci abbiamo messo anima e cuore pur di riuscire a soddisfare tutti, ma siamo in tanti a seguire la Juve dal vivo con dei numeri spesso davvero incredibili.

TUTTA LA SETTIMANA IO PENSO SOLO A TE……

JUVENTUS CLUB ANDRIA PASSIONE & MENTALITA’

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.