Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot TUTTI ALLA FESTA SCUDETTO "W8NDERFUL PARTY"

dot TERMINA A GENOVA UN ALTRA STAGIONE VINCENTE

dot IMMENSAMENTE GRAZIE A TUTTI

dot IL NOSTRO SALUTO A MAX ALLEGRI

dot VACANZE ROMANE....

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
CHE FESTA, CHE GIOIA, CHE EMOZIONI....
 

La Juventus per la trentasettesima volta nella sua storia si è laureata CAMPIONE D'ITALIA, soprattutto alla faccia di chi non vince nemmeno più un misero trofeo estivo. Abbiamo celebrato l'ennesimo trionfo in una maniera spettacolare come era giusto che fosse, sbattendo in faccia  a tutti le nostre immagini di giubilo, le nostre immagini di un trionfo che ha visto la Juve chiudere ed ammazzare il campionato sin dal mese di marzo, con tre mesi di anticipo rispetto alla naturale conclusione dello stesso. Abbiamo in questi mesi deciso a chi “omaggiare” di qualche punto lasciato per strada....perchè la Juventus, come ha giustamente detto quel pseudo presidente di una squadretta campana, è PADRONA D'ITALIA! Finalmente qualcuno lo ha iniziato a comprendere. Godiamo nel vedere voi altri con la bava alla bocca senza più possibilità di festeggiare. Non vi resta che andarvi a vedere e rivedere le video cassette o dvd dei vostri ricordi che oramai iniziano ad essere sempre più sbiaditi. Il calcio è bello perchè un tifoso deve vivere di sogni, noi continuiamo a sognare, a divertirci, a vivere di emozioni, quelle stesse che dalle vostre parti sono oramai un lontanissimo ricordo. Contenti voi, più contenti noi ve lo ribadiamo sempre.

Siamo la vostra ossessione!

La partita contro l'Atalanta rappresentava tanto per loro, tantissimo per noi perchè era il giorno in cui finalmente potevamo festeggiare quest'altro incredibile scudetto oltre ai saluti di Andrea Barzagli e Massimiliano Allegri. L'Atalanta ha fatto la partita ma senza mai riuscire a prendere le redini della stessa con la Juve che ribatteva colpo su colpo. Vantaggio loro con pareggio nella ripresa ad opera di Mario Mandzukic ritornato al gol dopo mesi. Un giocatore che sembra oramai sull'andante, un giocatore che purtroppo ci è mancato nel momento decisivo. Ha pagato gli sforzi e le fatiche dell'ultimo mondiale vissuto da protagonista.  1-1 il finale della partita contro gli orobici che vedono il ssogno di partecipare alla prossima Champions League davvero ad un passo. Lo meriterebbero per quanto fatto vedere nel corso di questa stagione. Più bello per noi sapere che tutti i tifosi milanisti erano li riuniti in ogni dove nell'attesa di buone nuove da Torino, di buone nuove mai arrivate. Del resto cosa si potevano attendere che la Juve davvero battesse l'Atalanta per fare un favore a loro? Ma dai......sarebbe il massimo se uscissero fuori dalla Champions per un solo punto, quello che non riuscirono a portare via dallo Stadium dove furono nuovamente beffati alla fine! LA LA LA LA LA LA LA LA.....STIAMO GODENDOOOOOOO (cit. Vasco Rossi).

Prima della partita passerella sotto la curva di Gianluigi Buffon con ovazione dello Stadium. Che spettacolo, che brividi, che entusiasmo nonostante la pioggia che cadeva giù. Poi il saluto a Barzagli prima e Allegri poi, insomma emozioni su emozioni che si susseguivano all'interno di uno Stadium pieno di infinita passione per questi colori. Finita la gara è inziata la premiazione con i cori per i vari giocatori, con l'entusiasmo alle stelle per Cristiano Ronaldo alla sua prima stagione in maglia bianconera, poi ovazione ed applausi dello Stadium ad Allegri anche da parte di chi non lo ha mai amato più di tanto. Ed invece qui è venuta fuori tutta la maturità del popolo bianconero. Poi la coppa al cielo ed i fuochi d'artificio che dal tetto dello stadio si proiettavano nel cielo di Torino, illuminandolo ancora una volta di bianco e di nero alla faccia di chi sognava un posto in Europa ma al massimo potrà prendere parte alla FIERA DEL PEPERONE di Carmagnola! 

Goduria allo stato puro con la gente in delirio sugli spalti e soprattutto aiutati dal dj a bordo campo con la gente che in curva ballava sugli spalti come se fosse una discoteca. Insomma una festa nella festa che ha visto i nostri soci presenti tutti compatti celebrare i nostri campioni.

La trasferta è stata come sempre unica ed indimenticabile per tutti i partecipanti. Ancora un pullman partito da Andria nella serata di sabato carico di passione, entusiasmo e soprattutto tanta roba da bere e mangiare grazie al solito sabino Chieppa che non ha fatto mancare proprio nulla. Già all'altezza di Pescara il clima era abbastanza “allegro”.  Nicola Pisani, Salvatore, Fabio, Riccardo Giorgio, Tonia, Pasquale Cipriani, oltre a tante altre donne presenti, bambini o a vecchie conoscenze del Club, tutti hanno contribuito a rendere l'atmosfera speciale a bordo del bus. Una lotteria improvvisata ha visto assegnare ad un socio la maglia ufficiale di Cristiano Ronaldo. Poi tra una battuta e l'altra ed il pullman giungeva sotto lo Stadium con la solita collaudata organizzazione. Chi si occupava del trasferimento del mangiare presso la trattoria, chi di accompagnare la gente al Tour Stadium&Museum, chi a farsi un giro in centro città, chi ancora a bighellonare tra il centro commerciale e il Mega Store. Ore 13,30 tutti alla trattoria poi per il mega pranzo di gruppo questa volta con a fianco la troupe di Sky che ha potuto degustare tutte le nostre prelibatezze portate su, dai frutti di mare ai tanti formaggi. I brindisi si consumavano, cori e soprattutto il disscorso finale di Fabio con tanto di bottiglione di brachetto dolce stappato al termine del pranzo prima di andare tutti allo stadio. Un altra stagione si è conclusa alla grande per noi. Unici! Tutti dopo il pranzo ci siamo ricompattati al pullman per poi in corteo recarci allo Stadium con il grosso del gruppo tutto in Sud primo anello.

Appena dentro si sistemano in blocco tutti dietro o a fianco del nostro striscione per poi al termine della partita lasciarsi immortalare tutti dietro le pezze con il campo alle spalle. Bellissimo il prepartita con la coreografia iniziale dove i nostri hanno sbandierato a più non posso le bandierine rosse che componevano il tricolore. Compatti dietro il nostro striscione tutti hanno collaborato affinchè la coreografia riuscisse bene (foto articolo). Insomma è stata oltre che per la Juve anche per il nostro Club, un altra stagione piena di soddisfazioni nel corso della quale abbiamo dimostrato a più riprese tutto il nostro essere, tutta la nostra mentalità, tutta la nostra grandezza che ci porta ad essere per tanti un valido esempio da seguire oltre che per altri un grande motivo di invidia.

ONORE A NOI!

A fine primo tempo si sono celebrati i successi della Juventus Femminile per la conquista di Scudetto e Coppa Italia. Insomma successi su successi che altrove possono solo sognare. Un periodo coì lungo di dominio non lo vivremo forse più. Godiamocelo tutto. Un grazie alle ragazze della squadra femminile che erano sedute nel primo tempo nella Tribuna Ovest Laterale a confine con noi con alcune giocatrici che si sono poi lasciate ritrarre assieme ai bambini e ragazzi del nostro Club.

Baci ed abbracci con tutti gli amici di curva, baci ed abbracci tra i nostri soci presenti, scene davvero belle sono state. Come è stato anche bello vedere sui volti di ciascuno, soprattutto di chi ha pedalato maggiormente come Giorgio, Maria, Fabio e Salvatore tutta la soddisfazione per un altra stagione vissuta da protagonisti che ha permesso a tutti i soci di vivere tantissime emozioni. Sarà stato anche stanchevole ma la soddisfazione di aver percorso km e km al fianco della Juve non ha davvero prezzo e non conosce stanchezza. Complimenti a noi.

Verso mezzanotte lasciano Torino soddisfatti ed entusiasti ed ovviamente stanchi. Prima di ripartire cori e baldoria all'esterno del bus....con il ritornello della canzone del Vasco.....LA LA LA LA LA LA LA LA LA....STIAMO GODENDOOOOOO. Al rientro mega foto di gruppo in Autogrill con tanto di striscione per poi finalmente verso le 11,30 far rientro ad Andria.

Esausti ma stra felici alla faccia di chi non festeggia più!

Ora non ci resta che chiudere questa stagione a Genova contro la Samp. Per poi attendere l'arrivo del prossimo allenatore che speriamo possa davvero mettere d'accordo tutti. Un allenatore che dovrà farci continuare questa incredibile striscia di vittorie.

Al club grandissima serata di festeggiamenti con brindisi tra tutti i soci presenti, cori ed abbracci a celebrare un altro scudetto.

Nel frattempo noi ci stiamo preparando alla grande festa sociale per celebrare l'ottavo scudetto consecutivo assieme agli inseparabili amici dello JUVENTUS CLUB BARLETTA.

VENERDI' 21 GIUGNO, FORESTERIA “LA GUARDIOLA” sulla strada per il Santissimo Salvatore. Suonerà per noi la famosa band locale dei “SOTTOSUONO”, insomma non vi resterà che esserci in massa.....sarà una serata di festa, fratellanza ed orgoglio gobbo!

STAY TUNED per le altre info al riguardo.......

 

Nella foto gallery un ampia rassegna fotografica di questa giornata, di questa trasferta!

 

JC ANDRIA SEMPRE UN PASSO AVANTI ED OLTRE....

#CAMPIONIDITALIA #w8nderful

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.