Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot “ADUNATE” GOBBE!

dot STIAMO ANCORA GODENDO....

dot LO JC ANDRIA ALLO JUVENTUS TRAINING CENTER

dot GRANDE PRESTAZIONE IN CHAMPIONS! BAYER BATTUTO

dot SPAL BATTUTA, ALTRA VITTORIA PER LA JUVE!

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
“KOULIBALY SI A VITA MIA…..”
 

Dopo la bella e palpitante vittoria contro il Napoli ci siamo voluti concedere un periodo di relax dal sito, ma non dal Club, tornando ad aggiornarlo soltanto oggi alla vigilia della ripresa del campionato dopo la sosta per le Nazionali. Dove ci eravamo lasciati? Ah già…alla vittoria della Juventus sul Napoli per 4-3 una partita incredibile dall’esito ancora più imprevedibile. Una partita che la nostra Juventus avrebbe meritato di stravincere ma poi nel calcio si sa, un episodio, un gol possono dare la svolta alla partita. Dal 3-0 (ma avremmo meritato di più…) ci siamo ritrovati sul 3-3 nel breve volgere di 15 minuti. 65 minuti giocati da favola da parte della nostra Juve, un gioco spumeggiante, velocità, pressing a tutto campo, tantissime altre reti sfiorate, applausi dello Stadium per una prestazione da urlo. Poi il black out che può accadere ma che poteva compromettere l’esito della partita. Abbiamo sofferto le solite palle inattive rinvenienti da cross a centro area dove i nostri centrali si sono lasciati incredibilmente sorprendere. Si dovrà lavorare molto sulla tenuta mentale oltre che nei meccanismi difensivi ma già dalla seconda giornata abbiamo notato la mano di Maurizio Sarri sulla Juve. Un Sarri ancora assente per motivi di salute che ha sofferto tantissimo stando lontano dal campo proprio contro la sua ex squadra. Poi il clamoroso autogol di Koulibaly all’ultimo respiro della partita ha regalato alla Juve una meritatissima vittoria. Proprio lui Koulibaly, che due anni fa aveva dato l’illusione dello scudetto ai tifosi partenopei segnando alla fine allo Stadium e regalando una vittoria pesante (ma poi diventata inutile…)…..ha pensato bene di scusarsi con tutti noi rimettendo ogni cosa al suo posto. Ahahahahahahahahhaha. In questi giorni ha spopolato in rete, su whatsapp la canzoncina di Nino D’Angelo…simpatica, dedicata proprio a Koulibaly…..”chi sputa in cielo tutto in faccia riavrà….” Adesso Koulibaly è diventato quasi un nostro idolo…..Emozioni su emozioni allo Stadium che finalmente è tornato a ribollire di tifo, entusiasmo e passione. Sfottò con i napoletani presenti con stadio che quasi veniva giù alla rete della vittoria dopo una sofferenza incredibile per via di una rimonta che avrebbe avuto del clamoroso. Bene come sia andata a finire. Ci avrebbe dato molto fastidio non vincerla. Grandissima prestazione di Khedira, Matuidi, Higuain e Cristiano Ronaldo, questi ultimi due formano una gran coppia di attaccanti autori entrambi di una rete a testa. La prima invece messa a segno da Danilo al suo esordio in serie A ed appena subentrato all’infortunato De Sciglio. A punteggio pieno in classifica con 6 punti con l’Inter e clamorosamente il Toro…..

Da segnalare alla vigilia il gravissimo infortunio patito da Chiellini in allenamento. Diagnosi atroce. Sarà lontano dai campi per almeno 6 mesi. A te grande Capitano, a te grande Uomo, ti mandiamo virtualmente tutta la nostra vicinanza affinchè tu possa tornare al più presto a lottare per i tuoi colori. La trasferta del nostro Club su a Torino è stata un autentica invasione allo Stadium. In 80 hanno raggiunto la città sabauda con ogni mezzo. Il grosso in pullman, partito verso le 23 per attendere il nostro Fabietto di rientro da un matrimonio. Come sempre super organizzati con a bordo il solito apericena della partenza organizzato dal mitico Sabino Chieppa. Poi non appena giunti a Torino la solita organizzazione ha visto i nuovi recarsi al Tour di Stadium e Museum mentre i veterani hanno raggiunto chi il centro città, chi il centro commerciale per bere qualche birra nell’attesa del pranzo. Poi tutti in trattoria con la solita mega tavolata alla quale si è aggiunto anche qualche socio arrivato su in auto. Estasiati i nuovissimi soci per l’organizzazione generale e per il pranzo organizzato. Giunge il momento di organizzarsi per entrare nello Stadium. Ritrovo tutti al bus da dove il plotone presente in Sud si è compattato per recarsi ai cancelli in gruppo capitanati dal’immancabile Fabietto, dal Presidente, da Andrea, Marco e Giorgio. Insomma una pattuglia di tutto rispetto. Striscione al solito posto con tutti i soci al fianco dello stesso. Fabio si sgola per far cantare tutti da quella posizione della curva restando poi senza voce per diversi giorni. Unico! Emozioni a non finire, caldo e umidità pazzesche. Si esce dallo Stadium felicissimi per una vittoria che sembrava oramai essere sfumata. Prima della partita baci ed abbracci dei nostri con i tantissimi amici dei Gruppi che popolano la Sud. Insomma finalmente siamo tornati a casa nostra, finalmente abbiamo ripreso ad essere al fianco della nostra amata Juve. Al rientro tutti sono crollati dalla stanchezza di un viaggio in pullman come sempre molto faticoso, ma sui volti di ognuno dei presenti era rappresentata la felicità per esserci stati ancora una volta. Coro per Martusciello in pullman, come a Parma, l’allenatore in seconda che ha sostituito Maurizio Sarri. Porta bene. Adesso si riparte dalla trasferta di Firenze, da sempre una delle trasferte più attese. Come sempre ci saremo seppur in maniera ridotta rispetto alla passata stagione. Ma conta solo esserci, non in quanti. Ci auguriamo soltanto di non sentire o leggere di cori o slogan contro le vittime dell’Heysel. Siamo stufi che questa tifoseria alquanto “ignorante” non venga mai punita per i suoi infami e vergognosi comportamenti. Alla squadra chiediamo di regalarci una vittoria da dedicare proprio a loro. Nell’attesa continuate a canticchiare la canzoncina…Koulibaly….si a vita mia…Koulibaly…Koulibaly…” che ridere. Alcuni nostri soci in questi giorni di attesa del campionato, si sono dilettati nell’imitare Nino D’Angelo…..Altre “pizzate”. Altri incontri si sono succeduti in questo periodo di pausa. Più passa il tempo, più questo Club diventa un autentica forza, un gruppo compatto stimato ed apprezzato da tutti. Ne siamo orgogliosi di quello che siamo, ma soprattutto di quello che facciamo. Abbiamo nel frattempo raggiunto ad oggi ben 500 iscrizioni al Club, un numero importantissimo per il periodo considerando che sarà possibile farlo sino a Gennaio 2020 come del resto ogni anno.  

Nella Gallery la consueta carrellata di fotografie scattate dai vari soci durante la trasferta.

p.s. La cosa più bella in assoluto di questa trasferta è stata quella di aver ritrovato una CRUVA SUD finalmente in grande spolvero, finalmente tornata sui livelli dei primi anni dello Stadium. Era ora. Ma adesso continuiamo così per il bene nostro e della squadra oltre che dell’ambiente tutto. L’eliminazione assurda dalla passata Champions è stata anche figlia di un clima non favorevole sugli spalti. Siamo il popolo bianconero, siamo milioni, siamo una potenza. Dimostriamolo! Difendiamo il tricolore che abbiamo sul petto, quest’anno più che mai!

AVANTI JUVE, AVANTI NOI, AVANTI JC ANDRIA!

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.