Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot ALTRA VITTORIA IN CHAMPIONS!

dot PRIMA SCONFITTA STAGIONALE!

dot LA JUVE PAREGGIA!

dot LA JUVE PRIMA NEL GIRONE CHAMPIONS!

dot LA JUVE RIBALTA L’ATALANTA!

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
RIMONTA E VITTORIA A BRESCIA
 

Brescia rappresentava una sfida insidiosa sia da un punto di vista prettamente ambientale, vista la vecchia rivalità con i bresciani e sia per il valore della squadra lombarda che seppur neo promossa in Serie A è riuscita ad allestire un organico che potrà dire la sua nel massimo campionato in un campo dove riteniamo che non sarà semplice riuscire a strappare punti. Averne portati via tre dal Rigamonti è stata tanta roba per la nostra Juve soprattutto se consideriamo lo svantaggio iniziale dopo pochissimi minuti a causa di una disattenzione del nostro Szczesny.  Una Juve che a parte lo sbandamento iniziale ha iniziato poi, con un possesso palla netto e perentorio, a stancare e mandare a vuoto i bresciani che  alla lunga hanno ceduto dapprima per una disattenzione del loro portiere nel primo tempo per poi capitolare sulla rete di Pjanic che ha raccolto al volo una palla respinta dalla difesa su punizione di un bravissimo Dybala che inizia ad entrare in piena forma. 1-2 il finale con la squadra che festante ha salutato i tifosi al seguito come sempre numerosissimi. Non ci è dispiaciuta affatto la prestazione complessiva della squadra apparsa nettamente migliore alla prova fornita contro il Verona. Dobbiamo certamente migliorare parecchio ma già si inizia ad intravedere un gioco completamente differente da quello della passata stagione. Ma più che della prestazione in campo della squadra vogliamo rimarcare la presenza dei nostri soci su a Brescia in ben 9 unità nonostante si giocasse di martedì a oltre 800 km da casa. Questa presenza rappresenta per noi al pari di tante altre dello stesso livello, l’ennesima dimostrazione della nostra grandezza, del nostro attaccamento alla maglia, del nostro amore per questi colori. Arrivare li, gli unici dal Sud Italia è sentirsi dire da chi era preposto ai controlli….ma davvero arrivate da Andria?????.....onore a voi….questo non ha prezzo, vale più di una vittoria in campo. Di questa presenza ne siamo stati davvero contenti perché a prescindere da tutto, a prescindere dalle situazioni, dal momento, la passione che abbiamo riesce sempre ad andare oltre ogni cosa. Non per questo evidentemente un articolo del quotidiano TUTTOSPORT di qualche giorno addietro nel parlare dei Club in Italia ha voluto prendere ad esempio la nostra realtà sempre presente ovunque giochi la Juve. Segno evidente che abbiamo costruito qualcosa di importante che è sotto gli occhi di tutti, società e media.  

Partiti alle 10 del mattino con due auto, con l’immancabile Fabietto, Massimo Matera, Pasquale Cipriani, Gino Zagaria (presidente del Club degli amici di Barletta), Vincenzo Quacquarelli, Alessandro D’Ercole, Giuseppe Sgarra, Cosimo Argentieri e Vincenzo Giannelli i nostri con la solita goliardia, con la solita infaticabile passione si sono arrampicati su per l’A14 facendo solo due soste una a Giulianova e l’altra a Forlì. Poi diritti al casello di Brescia Ovest dove la polizia gli attendeva per condurli al parcheggio ospite di li a qualche centinaia di metri. A bordo di alcune navette hanno raggiunto con tutti gli altri sostenitori arrivati, prevalentemente dalla zona lombarda, lo stadio Rigamonti, un impianto scandaloso per quanto vetusto, per quanto a nostro parere insicuro e soprattutto con i nuovi spalti costruiti dinnanzi a quelli vecchi ed una tribuna ridicola distante dal campo, come se fosse una cosa a parte…..Mahhhh….Per fortuna che almeno hanno avuto il buon senso di mantenere bassi i prezzi del settore ospiti, il più basso degli ultimi anni. Di questo ne diamo atto. Entrati a pochi minuti dall’inizio della partita i nostri vanno a sistemarsi nella parte centrale del settore. Un venticello che iniziava ad essere fastidioso ha accompagnato l’intero arco della partita. Tifo a folate….con la curva bresciana che invece si fa sentire accendendo anche alcune torce. Ai gol grande entusiasmo dei nostri che si abbracciano esultando soprattutto perché felici di esserci stati. Saluti con gli amici di Massa, Roma e Aosta per poi attendere l’uscita dal settore è di essere ricondotti al parcheggio dove arrivano verso mezzanotte e mezza. Assurdo restare bloccati per così tanto tempo. Ma siamo in Italia dove chi dovrebbe riuscire a garantire la sicurezza e l’ordine pubblico evidentemente non ne è capace. Peccato. Ripartono per fermarsi immediatamente sull’Autostrada del Brennero dove si rinfrescano un attimo, mangiano qualcosa per poi riprendere il lungo cammino. Alle 8 da record sono già ad Andria. Chi doveva recarsi al lavoro dopo poco era già al proprio posto. Davvero tantissimo onore a noi ma soprattutto ai ragazzi che ci hanno rappresentato in settimana in una difficile trasferta come questa di Brescia, la prima volta in assoluto per il nostro club in questo stadio. Siamo stati contentissimi di aver registrato la presenza di Vincenzo Quacquarelli dopo l’estate difficilissima che ha dovuto trascorrere. Il Club, la Juve servono anche a superare momenti della vita difficilissimi. Grazie a Fabio, Pasquale e Massimo per aver guidato cambiandosi negli oltre 1600 km tra andata e ritorno. Anche Alessandro e Vincenzo Giannelli hanno ancora una volta dimostrato tutto il loro grande attaccamento alla Juve ed al Club. Orgogliosi di avere dei soci come voi che scelgono queste partite piuttosto che altre più importanti. Siete un esempio. Siamo un esempio! Nella gallery troverete anche le foto di quest’altra importante trasferta, la sesta presenza su sei nelle gare ufficiali di questo inizio di stagione. Adesso contro la Spal a Torino sabato alle ore 15,00 un'altra esigua presenza rappresenterà tutti noi allo Stadium.

Nel frattempo ci avviciniamo ad una settimana importante, dapprima il Bayer Leverkusen in Champions poi l’Inter a San Siro per una sifda che sembra già avere il sapore di sfida scudetto visto l’andamento dei nerazzurri sempre davanti a punteggio pieno con noi alle spalle a meno due punti. Il Napoli eterna incompiuta che perde nuovamente questa volta in casa.

 

JC ANDRIA SEMPRE UN PASSO AVANTI! ESSERE, NON APPARIRE!

 

 

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.