Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot AL VIA I RIMBORSI DELLA GARA JUVENTUS - INTER

dot CIAO RICCARDO AMICO BIANCONERO!

dot #NOIRESTIAMOACASA - ANDRA' TUTTO BENE

dot LA JUVE AFFONDA L’INTER. STOP A TUTTE LE COMPETIZIONI

dot EMERGENZA COVID-19. CHIUSURA DEL CLUB E SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA’

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
dot News anno 2020
   
 
BRUTTA SCONFITTA A VERONA
 


Che la trasferta di Verona non sarebbe stata una passeggiata lo si sapeva sin dalla vigilia, ma che la Juve potesse gettare al vento una vittoria che stava conseguendo seppur in difficoltà, questo non era preventivabile. Passata in vantaggio la Juventus con il solito CRISTIANO RONALDO, ancora a segno per la decima gara consecutiva, i bianconeri non sono riusciti a difendere la preziosa vittoria che stava maturando regalando letteralmente la rete del pareggio con gravi errori in fase di costruzione della manovra con Bentancur e Pjanic che confezionano la rete di Borini. Poi ci si mette anche la sorte con il fallo di mano di Bonucci in una chiara occasione da rete per gli scaligeri. Rigore poi trasformato da Pazzini per il 2-1 finale in favore dei veronesi. La Juve non reagisce, come non ha reagito dopo la rete dell’1-1. E’ questo quello che maggiormente preoccupa in questa stagione. Il non riuscire spesso a mantenere il risultato, il non avere una reazione decisa in una situazione avversa. Dalla trasferta di Napoli in poi la squadra ha mostrato diverse pecche e lacune ma soprattutto una tenuta fisica che lascia molto a desiderare. Noi al contrario dei più non stiamo li a preoccuparci più di tanto, non stiamo li a invocare il recente passato, non stiamo li a dare addosso all’attuale allenatore, ma piuttosto cerchiamo di comprenderne i motivi di questo periodo no, cerchiamo di essere positivi, anche perché abbiamo tutti gli obiettivi li alla nostra portata. Il Verona si è dimostrato una squadra tra le più in forma in questo momento nel campionato, con un gioco aggressivo, veloce che riesce a mettere in difficoltà chiunque. Ribadiamo peccato visto che si era passati in vantaggio dopo aver colpito anche una traversa ed un palo. A dir la verità il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma il calcio lo sappiamo quanto è beffardo….Noi ci siamo immediatamente rimboccati le maniche dopo questo turno di campionato così avverso che ha visto vincere sia la Lazio che l’Inter nel derby contro il Milan, vittoria che ha permesso loro l’aggancio in classifica alla Juve. Adesso tutto tremendamente aperto con tre squadre in un punto. Ma il campionato non era chiuso prima, come non è certamente perso ora. Ci sarà da lottare punto a punto sino al termine non con una ma con ben due avversarie. Noi siamo pronti è siamo convinti che lo sarà anche la Juve.


Anche al Bentegodi come facciamo da diversi anni sia sponda Chievo che Hellas una nostra rappresentanza di soci è stata li presente. Ben 5 con i cugini Giorgio (onnipresente…) e Andrea Nicolamarino, Alessandro D’Ercole (il socio dalle trasferte pesanti….dopo Brescia e Bergamo adesso anche Verona) e le new entry come Benedetto e Giancarlo, persone davvero a modo oltre che simpaticissime. Giunti con l’auto sin nel parcheggio ospiti i nostri hanno atteso un po all’esterno prima di entrare, tra una chiacchierata e l’altra con qualche amico di su e gli amici di Modugno che abbiamo ritrovato con immenso piacere al seguito della Juve. Appena dentro hanno sistemato la pezza per Alberto nelle balconate interne al settore posizionandosi ovviamente li dietro. Grande tifo da parte dei veronesi come sempre con la nostra curva popolata per lo più da tanti occasionali della zona. Peccato per il risultato, i ragazzi arrivati su non avrebbero meritato questo risultato. Nulla da segnalare se non l’ennesima presenza del nostro Club al seguito della Vecchia Signora. Un qualcosa di incredibile quello che riusciamo a fare noi settimanalmente. Rientro a casa del tutto tranquillo. Nella gallery troverete le foto scattate in questa trasferta. Adesso ci attende la trasferta a Milano di Coppa Italia dove un altro manipolo di soci partirà nonostante la giornata lavorativa, ma per noi questo non fa differenza, quando in campo scende la Juventus, pur di esserci siamo sempre disposti a tutto.


Nel frattempo inizia al club un periodo di grande lavoro in preparazione di trasferte importantissime come quelle di Lione in Francia (ben 17 unità), in casa contro l’Inter, contro il Milan in Coppa Italia e contro il Lione al ritorno dove complessivamente partiranno da Andria ben tre bus con tantissime prenotazione di soci anche in aereo.


LA GENTE COME NOI NON MOLLA MAI!


JC ANDRIA SEMPRE AL TUO FIANCO


 



 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.