Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot ANCORA SUPPLEMENTARI AMARI PER LA JUVE! NOI IN 180 A ROMA.

dot REGALI DI FINE STAGIONE…….!

dot VITTORIA FONDAMENTALE IN CHIAVE CHAMPIONS!

dot LA JUVENTUS NUOVAMENTE IN FINALE DI COPPA ITALIA!

dot ALTRO DELUDENTE PAREGGIO, CHIUSO IL TESSERAMENTO A 871 SOCI!

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
dot News anno 2020
dot News anno 2021
dot News anno 2022
   
 
VITTORIA FONDAMENTALE IN CHIAVE CHAMPIONS!
 

Ancora più corto muso del solito. La risolve nel finale un lancio lungo di Bonucci che innesca un gol (bel, gol) dell'appena entrato Moise Kean. Il meno utilizzato dell'attacco bianconero, il più deludente per l'andazzo della stagione. Una partita iniziata male con la Juve andata sotto di un gol e con Dybala che ha firmato l'1-1 raddrizzando la gara per i bianconeri. Fatto sta, comunque, che Allegri mette da parte altri tre punti preziosi per blindare il quarto posto, unico obiettivo in campionato di questa stagione molto deludente. Juventus incerottata con le solite numerose assenze. A centrocampo dentro Danilo, nonostante non sia in buone condizioni. In attacco riposa Vlahovic, quantomeno per un tempo: dentro Morata e Dybala, con Bernardeschi in corsia destra. Soprattutto all'inizio si nota eccome il fatto che la formazione sia emergenziale. Il Sassuolo, infatti, tiene il pallino del gioco e crea diversi pericoli. I numeri della prima frazione sono emblematici con un possesso palla per gli avversari che non lascia scampo alla Juve. La Juve va sotto meritatamente ed appare confusa. E quando sembra che la situazione possa precipitare da un momento all’altro ecco che al 45° i bianconeri trovano il pari. Tutto nasce da Morata che ruba palla in modo irruento ma giudicato regolare,  lo spagnolo serve Zakaria il quale innesca Dybala. Gol incredibile dell'argentino da fermo. Nel finale Morata ha persino una occasione per un colpo di testa pericoloso. Juventus meglio nella ripresa, con Morata più volte pericoloso finché resta in campo. Quando tutto lascia pensare ad un pareggio, ecco la rete della vittoria bianconera grazie a Kean. Allegri può esultare, noi tifosi dopo le varie imprecazioni pure. Anche a Reggio Emilia il nostro Club è stato presente al seguito della squadra. Ancora una volta siamo stati al fianco dei nostri colori, ancora una volta la nostra pezza ha campeggiato all’interno del Mapei Stadium. In 8 sono arrivati a Reggio per la tranquilla trasferta contro il Sassuolo. Una minima presenza in una trasferta che da sempre non attira. Un grazie a Giorgione Nicolamarino, ad Alessandro D’Ercole con il suo figlioccio, ad Andrea il figlio del Presidente, a Claudio con suo figlio e soprattutto a Saverio Capurso con il caro Gabriele che finalmente ha coronato il suo sogno di vedere la Juve dal vivo. Ricorderete la raccolta fondi fatta dal nostro Club nel NATALE del 2019 in favore di Gabriele.  A tutti loro tanto onore per esserci stati, per aver lasciato le famiglie in una giornata di festa (almeno sul calendario..). Vederli li a Reggio Emilia, con la pezza più volte inquadrata dalle telecamere ci ha come sempre reso orgogliosi di quello che siamo, di quello che facciamo. Dalle 18 arrivano su con due auto al seguito. Si ritrovano nei parcheggi sotto alla curva Ospiti. Attendono Luca Daje Rega per i biglietti per poi alle 19,00 circa fare ingresso nel settore tutto pieno con una presenza massiccia dei gruppi ed un gran bel tifo. Troppo bella la presenza del tifo organizzato. Chissà perché ci si ostini ancora a non volerlo in maniera assidua a Torino….Ovunque i tifosi, gli ultras sono al centro delle attenzioni delle società tranne che da noi. Questo ci dispiace tantissimo. Noi siamo un Club popolato di persone che vivono di passione, di tifo incondizionato verso questi colori. Ci diventiamo solo se questo avviene. Chiediamo troppo? La pezza come detto viene posizionata in uno dei due bocchettoni di ingresso del settore, quello a destra come solitamente facciamo li a Reggio. Al fianco del Gruppo di Novara. A fine partita la squadra saluta la curva, ma tantissimi erano i tifosi presenti anche nei distinti ed in Tribuna. Danilo mentre rientra sente le urla di Saverio Capurso che lo invita ad avvicinarsi a Gabriele in sedia a rotelle. Lui non ci pensa due volte, arriva subito li, da la mano a Gabry lasciando anche la sua maglia. Un gesto spettacolare che ci ha commosso tantissimo con tanto di video fatto dal papà che ha filmato la scena. I nostri escono dallo stadio orgogliosi come sempre di esserci stati riprendendo la strada per il rientro a casa. Al club buona presenza, oltre le aspettative. Nel frattempo fioccano le prenotazioni per la finale di Coppa Italia. Come sempre non deluderemo nessuno. Chi fa parte del nostro Club, avrà un posto sempre in prima fila.


ROMA STIAMO ARRIVANDO!


JUVENTUS CLUB ANDRIA, SESTO CLUB AL MONDO!

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.