Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot “ADUNATE” GOBBE!

dot STIAMO ANCORA GODENDO....

dot LO JC ANDRIA ALLO JUVENTUS TRAINING CENTER

dot GRANDE PRESTAZIONE IN CHAMPIONS! BAYER BATTUTO

dot SPAL BATTUTA, ALTRA VITTORIA PER LA JUVE!

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
PRESENTI AL TORNEO PER L'HEYSEL ORGANIZZATO DAL GRUPPO VIA FILADELFIA
 

Dove ci eravamo lasciati???? All'annuncio della nostra tradizionale festa estiva svoltasi il 21 giugno scorso di cui vi racconteremo con articolo a parte. Ma prima del nostro party, riuscito alla grande ed organizzato assieme agli amici dello Juventus Club Barletta, vogliamo raccontarvi dell'incredibile esperienza vissuta dai nostri 13 ragazzi saliti su a Collegno (Torino) per prendere parte alla 4^ Edizione del Torneo di calcio a 5, organizzato in memoria delle vittime dell'Heysel oltre che per ricordare le vittime di un altra tragedia simile quella del Luzhniki che ha riguardato i tifosi dello Spartak Mosca con i quali ne è nata una bella amicizia dovuta anche all'esperienza sulla loro panchina del nostro Massimo Carrera. Ma è stata l'occasione per ricordare anche altre vittime come Marisa Amato ed Erika Pioletti vittime della tragedia di Piazza San Carlo nella serata della finale Champions della Juve a Cardiff, oltre che per ricordare anche Antonio Megalizzi vittima del terrorismo di Strasburgo. E' stata la nostra prima partecipazione a questo spettacolare torneo al quale partecipano i gruppi Ultras della Curva Sud Primo Anello della Juve, oltre a tifoserie amiche e Club, sottogruppi e sezioni che ne compongono la stessa. Insomma una giornata all'insegna della juventinità più pura, all'insegna del ricordo, della fratellanza ed amicizia organizzata dallo storico Gruppo “QUELLI DI...VIAFILADELFIA88” con i quali abbiamo approfondito la nostra conoscenza durante tutta l'ultima stagione calcistica mediante frequenti contatti telefonici ed incontri avvenuti al bar della Sud nella gare casalinghe della Juventus. Non è da tutti mettersi in un furgone o in un auto e percorrere quasi 1.000 km in andata e altrettanti al ritorno nel mese di giugno, dopo una lunga ed estenuante stagione di trasferte e soprattutto con il gran caldo afoso di quei giorni. Eppure ci siamo riusciti. Nemmeno il tempo di rifiatare per la stagione appena conclusa con l'ultima trasferta di fine maggio a Genova contro la Samp che già per noi è stato tempo di ripartire. Alle 8,30 del sabato mattina erano già tutti al Bar di Riccardo Frisardi in Via Vespucci per una colazione veloce prima di partire verso Torino. Entusiasmo a mille con Fabio Attimonelli, Marco Fiandanese, Massimo Matera, Michele Di Schiena e Pasquale Cipriani a capitanare il resto della truppa, composta da Kevin, Riccardino Alicino, Antonio Cognetti, Stefano Zingaro, Giorgio e Roberto Nicolamarino, Fabio Fiandanese e Davide Leonetti. Una comitiva bella tosta e soprattutto smaniosa di esserci a questo torneo in rappresentanza del nostro Club. Giunti in Romagna i nostri hanno dato vita ad un bel banchetto in Autogrill con focaccia, affettati, formaggi, birre e carpacci. Solita goliardia che non è passata inosservata a chi passava in quel momento. Entusiasmo travolgente. Giungono a Torino, dopo qualche cambio alla guida, verso le ore 18,00. Prendono possesso delle camere in unico Hotel proprio a Collegno per poi recarsi alla sera a cena presso trattoria di un appartenente al Gruppo Tradizione a due passi dalla Mole. Bella tavolata alla quale si aggiungono anche Gino e Francesco del Club di Barletta nel frattempo sopraggiunti in aereo pur di esserci al torneo seppur senza squadra.

Al rientro in Hotel, il furgone sembra una discoteca in movimento con musica ad alto volume e risate a go-go con sosta notturna sotto la Sud dello Stadium. Al mattino alle 08,30 sono già tutti già nella sala colazione dell'Hotel. Alle 9,30 arrivano ai campi dove iniziano a salutare i tantissimi amici degli altri Club e gruppi che restano sorpresi dal vedere la presenza dei nostri ragazzi anche al torneo, soprattutto in virtù della distanza. Ma oramai quello che facciamo è diventata normalità per noi. Tutti nello spogliatoio con Fabio che distribuisce i completi del Club ai ragazzi, rigorosamente bianco neri con la scritta sul petto JUVENTUS CLUB ANDRIA. Vengono montate le pezze e lo striscione nel campo al fianco di tutte le altre degli altri gruppi. Spettacolo allo stato puro. Ogni tanto si ode l'esplosione di qualche bomba da stadio, fumogeni e cori. Inizia il torneo che vede la partecipazione di ben 24 squadre suddivese in 4 gironi da 6 squadre ciscuno. Noi siamo nel Girone n. 4 assieme alla squadra della struttura che ospita il torneo l'Olympic, i Viking di Milano, il Gruppo Parella, l'Associazione che ricorda Maria Amato e il Gruppo Mole. Negli altri gironi spiccano le presenze dei Gruppi amici della Curva Sud Avellino, del Den Haag e dello Spartak Mosca oltre al Nucleo 1985, alla squadra Via Filadelfia 88, Turin 1897, Bassa Valle, JC Fossano, Gattinara, Meda, Aosta, Tradizione Antichi Valori, Gruppo FjR, TBN Belgio. Insomma tutti i gruppi e club che animano la sud primo anello. L'esordio per i nostri ci vede soccombere con il Gruppo Mole per 3-2. Anche alla seconda giornata siamo molto sfortunati contro il Gruppo Parella che ci batte di misura per 4-3. In entrambi gli incontri, sicuramente più nel primo avremmo meritato di non perdere. Poi pausa per ricordare tutte le vittime nel campo principale con il discorso di Paolo e Beppe del Gruppo Via Filadelfia che ci ringraziano personalemte per essere arrivati da Andria. Parte una immensa fumogenata da brividi in campo con i cori di tutti gli altri sistemati sulla tribunetta adiacente. Balzava agli occhi lo striscione che recitava RISPETTIAMO CHI CI RISPETTA che accomuna gli ultrà juventini a quelli di Avellino e Den Haag. Si ritornava in campo dopo mezzogiorno con un sole sempre più cocente. I nostri non si arrendevano riuscendo a tenere viva la speranza di qualificazione ai quarti, vincendo la terza sfida contro la squadra del centro Sportivo che ospitava il torneo. 3-2 per noi. Alla quarta giornata serviva vincere nuovamente per alimentare la speranza ed invece dopo essere stati in vantaggio per 2-0 ci facciamo raggiungere. La partita termina in parità 3-3 contro l'Associazione Amato. L'ultima partita del girone ci vede vincere in scioltezza sui Viking per 3-0. Ci posizioniamo così terzi a tre punti dalla seconda che ci avrebbe permesso di accedere ai quarti ed avanzare nel torneo. Peccato. Ma contava esserci ad una iniziativa che ha visto raccogliere fondi in favore di una Onlus del territorio  LA PERLA. Terminato il torneo i nostri ssi sono rifocillati e soprattutto hanno ripreso a bere birre in compagnia dei tanti amici di ogni dove, approfondendo la conoscenza con i tifosi russi dello Spartak aiutati da una interprete. Dopo essersi docciati è rimessi in sesto decidono di riprendere la strada del ritorno e non partecipare così alla grigliata finale prevista per le ore 21,00 in modo da poter arrivare molto prima permettendo così a qualcuno di potersi recare anche a lavoro. Nel frattempo apprendono della notizia che Maurizio Sarri sarà il nuovo allenatore della Juventus. Viene quindi anticipata la premiazione per i nostri i quali consegnano al leader del Gruppo VF88 una targa in segno di amicizia. Ricevono da loro la coppa di partecipazione ed una targa in segno di profonda amicizia. Viene consegnata loro la sciarpa dei nostri 15 anni di Club omaggiata anche al rappresentante dei tifosi dello Spartak. Insomma davvero un gran bel momento, soprattutto emozionante che attesta una volta di più di come il nostro Club sia oramai una splendida realtà consolidata e riconosciuta da tutti nel panorama del tifo juventino. Alle 17 riprendono la strada verso Andria fermandosi a cena a Forlì. Pieni di dolori ai muscoli ma soprattutto con il petto gonfio di orgoglio per aver risposto presenti. Giungono alle 6 del mattino ad Andria stanchissimi, abbronzatissimi pronti la maggior parte per recarsi a lavoro. Un applauso per loro che hanno davvero compiuto un grosso sacrificio in nome dell'amicizia e fratellanza e soprattutto dimostrando un grande attaccamento nei confronti del Club.

ORGOGLIOSI DI NOI! Grazie a chi ha dato la propria disponibilità ad esserci!

JUVENTUS CLUB ANDRIA, SEMPRE PIU' FATTI, SEMPRE MENO PAROLE! 

 

Per la cronaca il torneo è stata vinto in questa quarta edizione proprio dagli organizzatori del torneo il Gruppo Quelli di...Via Filadelfia 88 che hanno battuto in finale il Gruppo Tradizione Antichi Valori vincitori della passata edizione.

 

Nella gallery troverete numerose foto a testimoniare la presenza dei nostri ragazzi al Torneo.

 

P.S. Nel frattempo abbiamo fatto partire il tesseramento al Club che ci vede già a quota 200 tessere sottoscritte in sole tre settimane. Sul sito nella sezione “tesseramento” troverete tutte le novità di questa stagione oltre al modulo in pdf da scaricare. Si è anche conclusa la campagna abbonamenti allo Juventus Stadium che ci ha visto incrementare gli stessi rispetto all'anno precedente. Segno sempre più evidente di quanta passione ci mettiamo è di come i nostri soci siano sempre più passionali.

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.