Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot ALTRA VITTORIA IN CHAMPIONS!

dot PRIMA SCONFITTA STAGIONALE!

dot LA JUVE PAREGGIA!

dot LA JUVE PRIMA NEL GIRONE CHAMPIONS!

dot LA JUVE RIBALTA L’ATALANTA!

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
   
 
GRANDE PRESTAZIONE IN CHAMPIONS! BAYER BATTUTO
 

Una Juve così pimpante, così determinata, così feroce dall’inizio alla fine in Champions non è per noi tifosi juventini una abitudine. La gara contro il Bayer Leverkusen segnava l’esordio stagionale allo Stadium da vincere ad ogni costo per evitare sorprese e difficoltà nel cammino verso gli ottavi. La Juve ha vinto con facilità per 3-0 in una gara contro una squadra molto abile a palleggiare ma tenuta bene a distanza dalla nostra area di rigore grazie alla splendida prestazione della nostra difesa, sia dei centrali Bonucci e Deligt e sia degli esterni Cuadrado ed un sempre più sorprendente Matuidi, impiegato fuori ruolo ma che si è saputo ben destreggiare anche in quella posizione. Segno evidente che la mentalità nelle gare europee della nostra squadra sta pian pianino cambiando. A Madrid lo si era già intuito, ma contro i tedeschi ne abbiamo avuto la riprova. Bravo Sarri a sfruttare tutte le risorse umane a sua disposizione, facendo ruotare i giocatori soprattutto a centrocampo reparto che gode numericamente di una tale abbondanza che pochi possono permettersi. Questo atteggiamento, questa nuova mentalità andrà mantenuta in tutte le gare della Champions perché crediamo che questa sia la strada giusta per poter arrivare in fondo. E’ noi ne abbiamo sia le capacità sia la potenzialità per poterlo fare.

Eppure la squadra non ha dovuto spendere e sprecare chissà quali e quanti energie psico-fisiche per avere la meglio del Bayer. Anzi quello che più ci ha sorpreso è stata la facilità con cui la squadra ha avuto la meglio. Grazie ad un grande Gonzalo Higuain che si è ripreso definitivamente la Juve sulle spalle, aiutando spesso la squadra a risalire andando a fare a sportellate a centrocampo e a proteggere la difesa nelle situazioni da palla inattiva. Insomma un grande Pipita che riesce anche a rendere più libero CR7 che sembrava non essere in una delle sue migliori serate ma poi puntualmente ha timbrato il cartellino. Ecco cosa significa avere il miglior giocatore del mondo! Di Higuain, Bernardeschi e Cristiano Ronaldo le tre marcature, con il portiere avversario che ne ha evitati altri di gol. Insomma una bella Juve che ci ha davvero divertiti e soprattutto ci permette di arrivare alla sfida contro l’Inter in una condizione mentale favorevole.

Adesso prima della sosta del campionato ci attende il big match contro i nerazzurri troppo galvanizzati da questo inizio di stagione. Fossimo in loro non ci illuderemmo più di tanto perché i campionati si vincono a maggio (….o anche prima)…..non certamente ad ottobre. Non sarà una gara ovviamente decisiva, ma servirà a meglio comprendere gli scenari futuri. Siamo convinti che la nostra Juve saprà affrontare al meglio questa sfida.

La trasferta a Torino contro il Bayer Leverkusen ha visto salire su a Torino ben 27 soci complessivamente. Un numero davvero importante a dimostrazione di come la nostra gente sia davvero attaccata a questi colori. Non è semplice lasciare il lavoro, le famiglie, per mettersi in viaggio verso Torino con la nostra “terribile” costanza. Eppure lo facciamo sempre. Come si faccia, spesso c’è lo chiediamo anche noi, ma siamo sempre li pronti a partire per ogni dove. Bella la rappresentanza femminile a bordo del bus organizzato in collaborazione con altro club di Puglia. Gulia, Nicole, Riccarda e Mirella hanno ben rappresentanto le donne sempre più numerose che ci seguono. Andrea Leonetti e l’immancabile Giorgio Nicolamarino ad accompagnare su la truppa. Diversi gli abbonati presenti che hanno ovviamente esercitato la loro prelazione. Anche i prezzi più bassi del solito hanno facilitato la partecipazione di più persone. Trasferta abbastanza tranquilla, con partenza avvenuta da Andria poco prima della mezzanotte. Arrivati a Torino il gruppo si è suddiviso tra chi ha preferito raggiungere il centro città e chi restare in zona stadio per un pranzo di gruppo organizzato da Riccardo Liso. Poi dopo pranzo una parte di soci ha effettuato il tour dello stadium e del museum. Alle 19,15 sotto la pioggia i nostri erano tutti radunati nel piazzale della Sud per poter fare ingresso e posizionarsi all’interno tutti assieme nella parte bassa alla sinistra della Curva Sud. Una Curva che nonostante le ultime vicissitudini era piena ed è riuscita a tratti a sostenere la squadra. Bella la macchia rossa dei tifosi del Bayer che si sono fatti sentire spesso. Alla rete di Gonzalo festeggiata proprio sotto di noi, Riccardo e Nicola Liso, padre e figlio sono stati inquadrati nella loro esultanza con tanto di maglia Andria Presente. Contenti per loro! Al Club altro pienone con grande entusiasmo e l’immancabile goliardia che ne contraddistingue ogni partita. Il rientro da Torino è avvenuto alle 23,45 circa con arrivo ad Andria alle 11 del mattino, molto stanchi soprattutto fisicamente ma felicissimi per aver risposto presenti anche in questa sfida.

Adesso un'altra truppa di nostri soci si muoverà verso Milano. Una trasferta che non avremmo voluto organizzare, come molti altri Club che non saranno presenti, visto l’alto costo del biglietto del settore ospiti. Per un terzo anello è assurdo arrivare a spendere 60 euro compresa prevendita. Per questo motivo la trasferta non l’abbiamo pubblicizzata più di tanto. Abbiamo reso liberi i soci di organizzarsi e di valutarne la partecipazione. Alla fine una ventina saranno i nostri sugli spalti organizzatisi con mini van, auto, treno e aereo. Insomma non ci facciamo mancare nulla. Noi come sempre ci saremo sugli spalti, a modo nostro, a nostre spese come sempre, perché la Juve per noi rappresenta una grande passione. Onore a loro che nella mattinata di domenica si sono messi in viaggio verso San Siro. Meriterebbero una grande soddisfazione come spesso accade in quello stadio. Speriamo bene!

Nel frattempo il tesseramento ci vede avvicinarci alle 650 tessere sottoscritte un altro grande risultato frutto dell’impegno e della passione che ci mettiamo quotidianamente. Il nostro vivere la Juve 7 giorni su 7 ci porta ad ottenere sempre maggiori soddisfazioni.

Il tesseramento ovviamente continua sino a dicembre ma ricordiamo a tutti che l’accesso alla sala in occasione di INTER – JUVENTUS sarà concesso ai soli soci in regola con il tesseramento all’attuale stagione.

JC ANDRIA, ORGOGLIO & PASSIONE!

 

 

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.