Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot AL VIA I RIMBORSI DELLA GARA JUVENTUS - INTER

dot CIAO RICCARDO AMICO BIANCONERO!

dot #NOIRESTIAMOACASA - ANDRA' TUTTO BENE

dot LA JUVE AFFONDA L’INTER. STOP A TUTTE LE COMPETIZIONI

dot EMERGENZA COVID-19. CHIUSURA DEL CLUB E SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA’

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
dot News anno 2020
   
 
LA JUVE ESPUGNA FERRARA
 

Al terzo tentativo da quando la Spal era tornata in A, la Juventus riesce finalmente nell’impresa di vincere al Paolo Mazza di Ferrara, un impianto che ricorda molto gli stadi inglesi degli anni settanta ed ottanta. 1-2 il risultato finale con una partita praticamente quasi a senso unico, tranno che nella parte iniziale della gara quando la Spal ha provato ad impensierire la Juve. Poi per il resto ci è sembrata una Juve in palla, una Juve che avrebbe meritato un risultato più largo, visti i pali e le traverse che negli ultimi tempi continuiamo a colpire, una Juve che ha avuto un giro palla più veloce che lascia ben sperare per le prossime gare quando saranno in ballo tutti gli obiettivi stagionali. Ancora una volta abbiamo subito un calcio di rigore, questa volta passerà alla storia perché il monitor del VAR non funzionava quindi l’arbitro si è praticamente fidato di quanto gli raccontavano dalla regia senza poter vedere con i suoi occhi. Clamoroso perché a parti invertite avrebbero chiamato la Procura della Repubblica. Vergognatevi tutti, anzi ricordatevi sempre che quando parlate della Juve, prima dovrete ripulirvi quelle vostre bocche luride che avete. Meritate soltanto questi aggettivi da parte nostra. Ma noi come sempre siamo più forti di tutto e di tutti, anzi nelle difficoltà riusciamo sempre a cavare il meglio di noi perché ricordatelo tutti…..LA JUVE NON MUORE LETTERALMENTE MAI!

Di Cristiano Ronaldo e Ramsey le reti dei bianconeri che così difendono il primato in classifica restando sempre a +1 sulla Lazio e portandosi momentaneamente a +6 sull’Intermerda che dovrà recuperare una gara tra le tante rinviate per l’emergenza sanitaria CORONAVIRUS!

Ore difficili quelle che hanno preceduto la sfida di Ferrara con le primissime notizie di focolai in Italia del Coronavirus nelle zone di Lombardia e Veneto con i casi che hanno iniziato a susseguirsi motivo per cui molti eventi non solo sportivi sono stati rinviati mettendo a dura prova una nazione intera.

Come sempre la pattuglia dei nostri soci al seguito della Vecchia Signora non poteva mancare ed è stata anche abbastanza nutrita, con ben 14 unità presenti. Due auto ed un furgone da 9 posti. Ritrovo alla Caffetteria Goodness di Via Vespucci con Fabio a dare la carica a tutti. Colazione di gruppo per poi partire verso l’Emilia. Salvatore Lomuscio con Michele Zagaria a fare da condottieri, ma tante le presenze “abituali” delle trasferte come Sebastiano Zingaro e Gaetano Orrico. Viaggio in assoluta tranquillità e con tanta goliardia. Giunti alle 16,30 sotto al settore ospiti i nostri bivaccano un po prima di entrare attendendo l’arrivo dell’auto di Alessandro D’Ercole che purtroppo ha avuto un incidente nei pressi dello stadio. Per fortuna tutto tranquillo e sotto controllo se non tanta paura e partita purtroppo persa per via del tempo necessario al disbrigo delle pratiche post incidente che hanno visto il ricovero del malcapitato ciclista investito che per fortuna è in buone condizioni all’Ospedale di Ferrara. Insomma come detto tanta preoccupazione con Salvatore ed i ragazzi che si attardano a fare ingresso nello Stadio in attesa di ricevere notizie più rassicuranti. Poi entrano dentro salutando tanti vecchi amici ritrovati in questa trasferta. Posizionano la pezza per Alberto sulla vetrata principale posizionandosi tutti sulle prime file del bel settore ospiti. Si tifa, si sostiene la squadra seppur a tratti ma ribadiamo ancora una volta che qualcosa ricomincia a prendere forma. Alla fine si festeggia una vittoria preziosa e fondamentale soprattutto alla vigilia di una trasferta europea fondamentale come quella di Lione da dove si spera si possa iniziare un lungo percorso verso la meta tanto ambita. Prima di lasciare Ferrara i nostri brindano stappando una bottiglia di spumante e girando un breve e simpatico video alla faccia di chi ci vuole male. Onore a loro, onore a noi, perché fare così tanti km ogni settimana, in ogni partita, contro ogni avversaria, in ogni situazione non è cosa assolutamente semplice. Quello che continuiamo a fare noi da anni è davvero roba da LIBRO CUORE, roba per pochi, non per tutti. Provateci ad essere organizzati come lo siamo noi, provateci a dimostrare di fare quello che facciamo noi…..poi forse potrete ricevere la nostra considerazione……

Fanno rientro ad Andria alle ore 03,30 della notte tra sabato e domenica stanchissimi ma come sempre felicissimi per esserci stati li al nostro posto sui gradoni a sostenere la Juve non a criticare sul divano come fanno molti!

Nel frattempo al Club si iniziava a discutere del problema CORONAVIRUS con il quale molto probabilmente dovremo imparare a conviverci per qualche tempo. Alla vigilia di una trasferta europea proprio non ci voleva questa emergenza. Non tutti i 17 soci prenotati per Lione partiranno ma comunque come sempre noi di ANDRIA PRESENTE saremo li al nostro posto nel nome del CLUB, nel nome della maglia, nel nome della passione che abbiamo!

 

JC ANDRIA, MAI DOMI, SEMPRE AL TUO FIANCO!

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.