Motto Club
   
totem
   
  HOME / NEWS

 
ULTIME NEWS
   
dot VITTORIA FONDAMENTALE IN CHIAVE CHAMPIONS!

dot VITTORIA FONDAMENTALE IN CHIAVE CHAMPIONS!

dot LA JUVENTUS NUOVAMENTE IN FINALE DI COPPA ITALIA!

dot ALTRO DELUDENTE PAREGGIO, CHIUSO IL TESSERAMENTO A 871 SOCI!

dot LA JUVE RIBALTA IL CAGLIARI, NOI SEMPRE AL SUO FIANCO

   
ARCHIVIO NEWS
dot News anno 2009
dot News anno 2010
dot News anno 2011
dot News anno 2012
dot News anno 2013
dot News anno 2014
dot News anno 2015
dot News anno 2016
dot News anno 2017
dot News anno 2018
dot News anno 2019
dot News anno 2020
dot News anno 2021
dot News anno 2022
   
 
CHE JUVE! RAGGIUNTA QUOTA 700 SOCI
 

Una serata in scioltezza per il debutto della Juventus in Coppa Italia: travolge 4-1 la Sampdoria e accede ai quarti di finale del torneo, dove troverà il Sassuolo sempre in gara secca. Una vittoria nel segno di Dybala, che segna non appena entrato in campo nella ripresa e che attende il vertice con la società sul rinnovo del contratto. Speriamo bene. Non ci si può assolutamente privare di lui. La Juve si presenta come già accaduto a Roma senza Allegri in panchina (squalificato) con Landucci al suo posto con altre quattro reti segnate dalla squadra. Non sarà mica un talismano il vice Allegri? Formazioni di partenza stilate pensando al campionato, tra i bianconeri si rivede dall'inizio Danilo, al ritorno dopo un'assenza di due mesi. La Juventus prende in mano la partita dall'inizio, affidandosi alla regia di Arthur e alla fisicità di Locatelli in mezzo. Cuadrado è subito protagonista, con grande spinta sulla destra e con la punizione del vantaggio al 25°. Su palla inattiva, non segnavamo dal 4 luglio 2020, con Cristiano Ronaldo nel derby. Il 2-0 arriverebbe nell'azione successiva, con assist sempre di Cuadrado per Morata, ma al VAR viene annullato per un contatto di Rabiot che con un fallo dà origine all'azione. Juventus che stazione in area doriana, prima Rugani poi Morata sfiorano il raddoppio. Il tema non cambia nella ripresa. Bastano pochi minuti per vedere Rugani rifarsi di testa portando la Juve sul 2-0. Ma inaspettato arriva il gol ospite, in un momento di stanca bianconero che permette ai doriani di sperare. Il blackout dura poco e i bianconeri tornano subito aggressivi e Locatelli va in anticipo al limite dell’area appoggiando per Dybala, che appone subito la sua firma sul match. Entra anche Aké il promettente giovane, che si procura da subito un rigore che Dybala lascia battere a Morata. 4-1 con la Juve che continua a giocare e spingere. Prestazione e risultato possono far sorridere Allegri, atteso domenica dal big-match in trasferta con il Milan sul quale si potrebbe clamorosamente accorciare in classifica. Allo Stadium soltanto due i tifosi del nostro Club presenti, i fratelli Alicino, obbligati ad andare nell’unico settore aperto ovvero la Est Centrale, ovviamente senza pezze perché erano vietate (!!!) ma non le avremmo mai esposte in un settore diverso da quello della nostra CRUVA SUD che speriamo possa tornare ai fasti di un tempo, non così lontani. Se non si torna alla normalità o parziale normalità come eravamo almeno sino alla partita contro l’Inter a San Siro, come Club difficilmente decideremo di esserci in maniera organizzata. Nel frattempo ci siamo come sempre ritrovati al Club anche per la Coppa Italia, abbiamo organizzato una pizzata per giovedì 27 gennaio dal solito Marcello (aperta a tutti, soci e simpatizzanti) e soprattutto abbiamo raggiunto la cifra di ben 700 iscritti a questa stagione al Club che era l’obiettivo prefissato ad inizio anno. Numero già superato, siamo a 707. Non possiamo che sentirci orgogliosi di quello che stiamo riuscendo a fare. Di anno in anno facciamo cose straordinarie. Il tesseramento ovviamente prosegue ed entra nel rush finale. Iscriversi vi garantirà di poter assistere alle partite della Champions, alle trasferte europee e alle gare di qui a fine stagione della Serie A, ma soprattutto sosterrete il Club che è ripartito alla grande dopo lo Stop del periodo Covid. Come noi pochi! Fatevene una ragione.


Non fartele raccontare, le emozioni le devi provare.


VIENI ANCHE TU TRA NOI! JC ANDRIA, STILE DI VITA!

 

 
 
 
             
 
 
 
 
             
 
 
 
Juventus Club Andria "Giovanni Agnelli" - Via Enrico Dandolo 37/39 - 76123 Andria
Info line 320/6209445 - Sede: 0883 1983534 - info@juventusclubandria.it - Webmaster: Domenico Mosca

 
Sito non ufficiale in quanto tutti i marchi e i loghi (Juve, Juventus e Scudetto) sono di esclusiva proprietà della Juventus Football Club S.p.a..
Il sito non rappresenta un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 /2001 in quanto aggiornato senza alcuna periodicità. I video, le immagini e i disegni
utilizzati sono tratti da Internet e quindi sono da ritenersi di pubblico dominio, in caso di violazioni comunicarlo a info@juventusclubandria.it,
provvederemo alla pronta rimozione.